Dom. Mag 16th, 2021

 

Il settore dell’editoria è fortemente in crisi. Ce ne siamo accorti da tempo, ma poco si fa per dare una inversione di tendenza.
Anzi si sta cercando di abbattere ulteriormente i costi,  optando per scelte di scarsa qualità.
I tg nazionali, soprattutto alcuni privati, stanno derogando  a regole importanti prendendo di tutto, pur di pagare poco.
Il risultato è la scarsissima qualità di alcuni servizi, che inficiano  il prodotto complessivo.
Quanto alla informazione locale. A mio avviso,  prendiamone onestamente  atto, è  necessaria una rifondazione anche dei palinsesti.
Siamo corretti: vedere, ad esempio, ogni anno le rappresentazioni carnescialesche, sempre uguali e  sempre con gli stessi ritmi, stanca.
Addirittura ieri, quasi in prima serata, ne ho beccata una su un’emittente importante.
Qualche dubbio m’è venuto. Ho visto qualche secondo solo.

Enzo Romeo

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.