Dom. Feb 25th, 2024

 

 

I Carabinieri della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica, unitamente ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione illegale di armi comuni da sparo, BRESCIA Cosimo, 40enne del posto, già noto alle FF.OO.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione di residenza, è stato trovato in possesso di una carabina marca Diana che, da successivi accertamenti, è risultata alterata mediante l’aumento della potenza a 9.2 Joule.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria, mentre l’arma rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

L’ennesimo rinvenimento di armi si inserisce nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati attinenti le armi che, dall’inizio dell’anno, hanno già consentito di ritrovare numerose armi e munizioni e, in particolare nelle zone periferiche dei comuni del circondario di Locri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Di