Gio. Mag 6th, 2021

Pasqua è passata ormai da qualche giorno ma sono venuto a conoscenza di questa bella notizia solo adesso e non ho potuto esimermi dal renderla nota perché merita davvero attenzione per la sua originalità e il suo valore.

Si tratta del Presepe di Pasqua realizzato, nella propria abitazione ormai per il secondo anno consecutivo, dall’ ispirazione del giovanissimo Matteo Pio Gagliano, figlio di Pino e Giuseppina Coluccio, cittadini ben conosciuti per il loro diverso ruolo pubblico qui a Roccella.

Da una veloce ricerca il presepe pasquale non è cosi diffuso come quello natalizio, ma diverse persone in Italia nutrono questa passione; non conosciamo nessuno però che lo fa qui nella nostra zona.

Matteo Pio, promotore fra l’altro della Festa di San Rocco a Roccella Jonica, è stato ispirato, nell’allestimento di questo carismatico lavoro, dopo aver visto una pellicola su San Francesco.

Il presepe dell’anno scorso di Matteo Pio Gagliano è stato impostato sul tema della Misericordia in virtù dell’anno giubilare trascorso, quest’anno il tema su cui ha voluto ricostruire le vari fasi della Passione e Resurrezione del Cristo Redentore è stato “Dio è Amore”.

Un momento molto intimo per il giovane roccellese, un modo originale e interessante per passare la Pasqua in famiglia all’insegna dell’armonia e dell’unione.

Statuine in ceramica, le case, le palme, le colline del Golgota, la Grotta della Resurrezione, le palme, i fondali, tutto un impianto scenografiche che solo con un grande entusiasmo si può realizzare.

E poi un accorgimento da seguire: le varie scene devono essere progressive nel corso della Quaresima, ovvero settimana dopo settimana  ci deve essere una sorta di “work in progress” della scenografia, fino a giungere al culmine massimo , ovvero alla Resurrezione di Cristo.

Complimenti davvero a Matteo Pio e alla sua famiglia per questa idea originale che ci auguriamo continui a nutrire ancora negli anni a venire e possa diventare un momento importante e prestigioso da poter mettere a disposizione di tutta la Comunità in maniera tale da arricchire di carisma e fascino le importanti celebrazioni annuali della nostra Pasqua.

(FONTE ROCCELLA SIAMO ANCHE NOI)
Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.