Lun. Mag 10th, 2021

Non ci sono soldi. La situazione è insostenibile al canile ‘Dog Toffy’ di Caulonia situato in contrada Calamandre. Così, alla luce di tutto ciò, il titolare del rifugio, Sig.ra Morelli Rosalba, non più nelle condizioni di garantire il servizio di cattura di cani randagi e di retta giornaliera ai 130 animali ospiti minaccia di occupare la sala consiliare se l’ente non provvederà a versare i pagamenti dovuti, vale a dire quelli relativi ai mesi che vanno da ottobre 2016 a marzo 2017.
Un servizio, questo offerto dal canile, di mantenimento e di custodia dei cani randagi catturati, che va avanti dal 2013 ma che ora rischia di chiudere i battenti proprio a causa della carenza di fondi.

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.