Lun. Mag 17th, 2021

 

 

La Città Metropolitana di Reggio Calabria ha formalmente depositato al Tribunale di Reggio Calabria una istanza volta, laddove sussistano le condizioni di sicurezza, ad ottenere l’autorizzazione all’utilizzo degli istituti scolastici di Locri sequestrati nell’ambito dell’operazione Euroscuola.

E’ quanto annunciato oggi, a palazzo Corrado Alvaro, dal vicesindaco della Città Metropolitana, Riccardo Mauro, in occasione della riunione tecnico-istituzionale alla quale hanno preso parte il consigliere delegato all’Edilizia scolastica, Demetrio Marino, i dirigenti dell’Ente, Giuseppina Attanasio e Giuseppe Mezzatesta, i professori Francesco Bulzomì e Filomena Gerace per l’Istituto professionale statale per l’industria e l’agricoltura – Ipsia, Rocco Di Gori e Maria Amalia Marando per l’Istituto statale d’arte “Panetta”, e l’avvocato Angela Marra.

“La Città Metropolita – ha dichiarato Mauro – nell’operazione Euroscuola è parte offesa. Siamo tutti impegnati per trovare soluzioni opportune e utili a limitare i disagi che stanno sopportando i ragazzi, le famiglie e il corpo docente. Dopo la prima riunione convocata d’urgenza nell’immediatezza del sequestro – ha poi ricordato il vicesindaco – non siamo rimasti inermi ma, coadiuvati dagli attenti dirigenti dell’Ente, abbiamo avviato delle procedure con l’unico scopo di garantire la sicurezza, il diritto allo studio dei ragazzi e dare un segnale forte di attenzione all’intera comunità della locride”.

L’incontro è stato presieduto dal consigliere delegato Demetrio Marino,  che ha evidenziato la volontà di condividere questo percorso assieme ai dirigenti scolastici, per fare fronte comune in difesa della scuola, intesa in ogni sua componente.

“La riunione di oggi – ha dichiarato Marino – ci consente di individuare con certezza e precisione quale esigenze dobbiamo soddisfare. Si tratta di quasi cinquecentoquaranta studenti, un numero inferiore rispetto a quanto precedentemente riportato, che ci permette di essere ottimisti nell’eventualità dovessimo individuare nuovi locali. Nei prossimi giorni – ha quindi annunciato – faremo un sopralluogo a Locri dove la Città Metropolitana, su impulso del sindaco Giuseppe Falcomatà,  ha intensione di investire per contribuire al rilancio di una parte fondamentale dell’area metropolitana”.

Reggio Calabria, 13 aprile 2017

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.