Mar. Mag 18th, 2021

IL CORSECOM SEMPRE PIU’ CONVINTO CHE DEBBA ESSERE IL COMITATO DEI  SINDACI
A GUIDARE QUESTO CAMBIAMENTO.
<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>

Dopo la venuta a Locri del Sindaco Metropolitano Giuseppe
Falcomata, e dopo le elezioni dei due nuovi Presidenti dell’Associazione dei Comuni Rosario Rocca e Franco Candia, il CORSECOM che segue sempre con attenzione le problematiche del territorio, in un recente incontro si è soffermato sulla realtà’ che la Locride sta vivendo in questo periodo.

Falcomatà, iniziando il Suo intervento, ha lanciato un messaggio tranquillizzante sottolineando che il Suo impegno nel contesto della Città metropolitane si svilupperà con la stessa attenzione con lo stesso interesse in tutta l’aria dell’ex Provincia a prescindere se i territori sono vicini o distanti dalla città di Reggio Calabria.

Si è soffermato sulla struttura organizzativa che intende rendere operativa per cercare di risolvere problemi vecchi e nuovi che caratterizzano la precaria realtà del territorio Locrideo.

Molto dipenderà, ha sottolineato, dalla capacità che si  dimostrerà nell’organizzarsi, nel fare rete e riuscire a parlare un unico linguaggio in particolare per quanto riguarda le priorità più significative di interesse comprensoriale. Con questo obiettivo ha assicurato la Sua presenza periodica sul territorio per seguire da vicino affinchè i progetti e le iniziative programmate e avviate siano realizzati.

Sullo stesso tono si sono mostrati in linea di massima gli interventi  dell’Esponente  di LocriNasce Cavo , (organizzatore del Convegno) dal Vescovo Oliva, di Rocca nuovo Presidente del Comitato dei Sindaci  e di Diano
esponente  del CORSECOM .

Dopo questo incontro con Falcomata’ nello spazio di alcune settimane si sono verificati sul territorio altri iniziative molto significative  e molto apprezzate all’interno del direttivo del CORSECOM  che le ha interpretate come segnali di speranza per un cambiamento di rotta nella realtà che la Locride sta vivendo.

L’arrivo di Artemis, piccola nave da crociera al Porto Delle Grazie, che ha consentito di fare giungere – per la prima volta dal mare – un primo gruppo di turisti americani alla scoperta della Riviera dei Gelsomini nonchè i contatti in corso con altri armatori sono un chiaro segno che il Porto della Locride e dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria sta crescendo, si sta qualificando come attore nello sviluppo turistico e può alzare lo sguardo verso nuovi orizzonti. Di ciò è ben consapevole sia la Direzione Marittima di Reggio Calabria sia il Sindaco Metropolitano che proprio in questi giorni sono stati incontrati dai vertici della società di gestione del Porto delle Grazie.

La recente Borsa Internazionale del turismo (BIT 2017) che si è svolta a Milano nei giorni passati ha visto protagonisti allo Stend della Calabria il territorio della Riviera dei Gelsomini che si è presentato nel contesto Nazionale e Internazionale con una immagine organizzata ..qualificata evidenziando in maniera professionale i numerosi punti di forza e le eccellenze di diverso tipo di cui il territorio dispone.

Lo stesso governatore Oliverio in maniera chiara e convinta si è complimentato con gli operatori turistici e con i diversi soggetti che operano nel settore per la loro partecipazione soprattutto per la capacità che hanno dimostrato facendo squadra e operando in sinergia.

Lo stesso Giovanni Bastianelli Direttore dell’ENIT colpito dal suggestivo Video proiettato durante la Conferenza Stampa
si è’ reso disponibile a fare una visita sulla Riviera dei Gelsomini convinto che ha tutti i numeri per diventare una località’ turistica di grande richiamo.

Ma quello che maggiormente ha incoraggiato e stimolato  la dirigenza del CORSECOM   è stato l’incontro dei giorni passati del Comitato Esecutivo dei
Sìndaci durante il quale il neo Presidente Rocca si è soffermato ed evidenziato le varie è piu’ significative problematiche locali dimostrando volonta’e determinazione nel volerle affrontare  e facendo emergere  un  concreto e articolato percorso mirato a portarli a soluzione.

Naturalmente ha puntualizzato Rocca per ottenere risultati ad essere decisi e determinati non sono sufficiente solamente i Sindaci  ma è fondamentale un partecipazione attiva di tutte le forze sociali culturali produttive presenti sul territorio.

Ed è stato proprio questo appello alla partecipazione attiva che ha indotto il Presidente del CORSECOM   Mario Diano a contattare il presidente Rocca, congratularsi per l’impostazione che ha dato alla Sua Presidenza e soprattutto evidenziare che il  CORSECOM ribadisce la piena disponibilità’ a porsi  accanto ai Sindaci con  la forte convinzione che solamente se si programma….,si è’ operativi …concreti se si crea sinergia e si lavora in rete si possono ottenere risultati reali   capace di cambiare l’immagine di questo travagliato territorio.

La Segreteria del CORSECOM

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.