Dom. Mag 16th, 2021

L’inquietante episodio, verificatosi a meno di 48 ore dall’operazione “Eracle”, è avvenuta intorno alle 2 di notte al “Sottozero”. Il malvivente ha sparato diversi colpi sul ripiano delle bottiglie e sulle pareti, per poi darsi alla fuga

Inquietante intimidazione al bar “Sottozero”. A meno di 48 ore dall’esecuzione dell’operazione “Eracle”, che ha svelato la guardiania imposta dai clan di Archi sui locali notturni del centro di Reggio, una delle più note gelaterie del lungomare è stata teatro di una violenta intimidazione. Nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 2, mentre il bar era ancora aperto, un uomo col volto coperto da un passamontagna è entrato nella gelateria armato di fucile ed ha sparato  diversi colpi sul ripiano delle bottiglie e sulle pareti, per poi darsi alla fuga. Secondo le prime indiscrezioni, si sarebbe allontanato su uno scooter. Immediato l’intervento delle Volanti della Polizia di Stato.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.