Dom. Mag 9th, 2021

La Sezione AIA di Locri dà il benvenuto a dodici nuovi futuri fischietti, tra cui due donne, che lo scorso 7 aprile hanno brillantemente superato l’esame per diventare arbitri di calcio. Si allarga così la numerosa famiglia dei fischietti locresi che annovera associati dall’intero territorio della Locride.
I nuovi arbitri si sono cimentati nei quiz tecnici e poi nel colloquio orale sostenuto con il Presidente di Commissione, Ercole Vescio della Sezione di Catanzaro – Responsabile Regionale del Calcio a 5, e i componenti sezionali, tra cui Presidente, Vicepresidente e Segretario, superando entrambi in maniera brillante, e mettendo in luce già ottime propensioni.
Un importante traguardo quello raggiunto dalla Sezione di Locri con questo ultimo Corso arbitri che ha registrato una buona partecipazione, con l’obiettivo di migliorare sempre più negli anni. Anche se dodici può sembrare un numero esiguo agli occhi dei tanti, se si tiene in considerazione il numero dei residenti del territorio (130 mila abitanti), la sempre minore propensione ad indossare la casacca nera per ovvie motivazioni derivante da episodi poco piacevoli che avvengono sui terreni di gioco, nonché l’apatia sportiva da parte delle nuove generazioni, la Sezione di Locri ha in realtà ottenuto un importante successo, ancora di più perché tutti i nuovi ragazzi si sono avvicinati autonomamente all’arbitraggio. Questo evidentemente dettato dalla positività dalle continue azioni che la Sezione guidata dal Presidente Roberto Rispoli, attua nel territorio locrideo da diversi anni. Azioni di legalità, di solidarietà, di appartenenza, di disponibilità, che alla lunga ripagano sempre.
Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli associati danno così il benvenuto ai dodici nuovi colleghi, che presto potranno vivere appieno l’attività arbitrale sotto tutti gli aspetti.

nella foto i dodici nuovi arbitri.

http://www.aia-figc.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.