Mar. Mag 11th, 2021

Antonio Ferreri, esponente storico della destra missina di Siderno, non si smentisce mai. Dopo uno striscione esposto dai tifosi del Locri domenica scorsa nel derby contro il Siderno disputatosi allo stadio “Raciti” che testualmente recitava così: “solita jella noi Mattarella e voi Carbonella”, aveva già promesso in settimana che, orgoglioso del fatto che il suo nome fosse stato accostato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in segno di riconoscenza verso la città di Locri avrebbe acquistato un mazzo di rose rosse per farne regalo alla tante rappresentanti del gentil sesso presenti oggi in tribuna per assistere alla gara tra Locri e Cutro valevole per la 28 giornata del campionato regionale di Eccellenza e poi vinta dai padroni di casa per 2-0 grazie alla doppietta di Iervasi. Il nostro è stato di parola e tra scroscianti applausi dei presenti e la giusta ironia Antonio Ferreri alias “CARBONELLA” ha fatto un altro pieno di simpatia. Bravo Onorevole.

Antonio Tassone

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.