Gio. Mag 13th, 2021

Con la delibera n. 1566 del 249° Consiglio Nazionale del 20/12/2016 il CONI ha emanato nuove ed importanti disposizioni in materia di Registro nazionale delle associazioni e Società sportive dilettantistiche riducendo significativamente le discipline sportive ammissibili, individuate in un apposito Elenco. Con questa delibera, i cui effetti si registreranno da gennaio 2018, spariscono attività note come il krav maga (un sistema di combattimento e difesa che, secondo i suoi promotori, trarrebbe origine in Israele) ma, anche, il pilates e tante altri “pseudo sport” più o meno noti. Una vera e propria rivoluzione, dunque, secondo alcuni “dovuta e motivata, dato che si era creata una giungla di discipline”. Secondo altri, sarebbero state predilette anche discipline poco note a scapito di alcune più diffuse.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.