Dom. Mag 16th, 2021

Rassegnazione, contagio e senso di insicurezza. E’ quanto afferma Noi con Salvini Catanzaro con Saverio Paone e Mario Iannelli. Questo è il risultato della oramai acclarata impotenza delle istituzioni dinanzi al degrado che come in una morsa stringe la città capoluogo con la sua singolare morfologia che la sviluppa per vari chilometri da S.Elia al mare. Non c’è rione o quartiere risparmiato.

Il festival della decadenza e della totale indifferenza, anzi, del contagio. Se difatti due camper pochi giorni addietro sostavano con bivacco degli occupanti e sciorinamento panni in località Giovino, “in risposta” si registra la sosta auto di molti, troppi concittadini in totale sfregio non solo al codice della strada ma anche alle minime regole di buona educazione.

Un imbarbarimento del senso civico ed un azzeramento dei normali canoni di rispetto alimentati dal costante aumento degli stranieri il cui “fenomeno” foraggia intere organizzazioni e professionisti delle cause seriali. Questa comunità di persone di “dubbia provenienza e certa permanenza” cresce e si espande occupando interi perimetri cittadini come piazza Dogana ed il rione stadio solo per limitare le citazioni. Gente che poco assomiglia al paradigma del rifugiato ma che nel contempo ha dimostrato di saper insidiare le nostre strade oramai divenute non più sicure e fiorenti di commerci illeciti, meretricio compreso.

Stante ciò siamo pronti a scommettere, prosegue la nota, che il seme della delinquenza sia stato gettato e dunque altissimo è il rischio che tale situazione generi gruppi criminali che andranno a gemmarsi in decine di “aggregazioni” che occuperanno tutto.

E lo sconforto aumenta osservando le politiche messe in campo dalla sinistra che da tempo ha, in modo scientifico, pianificato l’arretramento dello Stato con i sempre maggiori tagli per il Comparto Sicurezza e la correlata invasione di simil-disperati fancazzisti che… ci pagheranno la pensione!

Sicurezza è un diritto che va garantito ad ogni costo. L’auspicio è che questo Paese modifichi la propria politica orientando la sua azione alla difesa del territorio ed al potenziamento delle Forze di polizia che oggi hanno palesemente perso ogni motivazione. Tuttavia molto può essere fatto e l’invito dunque è verso chi amministrerà la nostra città affinché dedichi ampio spazio al recupero del senso di sicurezza ed al recupero del presidio del territorio.

Saverio Paone e Mario Iannelli Noi con Salvini Catanzaro 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.