Dom. Mag 9th, 2021

TORINO-CROTONE 1-1

TORINO (4-3-1-2): Hart; Zappacosta, Rossettini, Carlao, Barreca; Iago Falque, Valdifiori (31’ st Lukic), Baselli (39’ st Benassi); Ljajic; Belotti, Maxi Lopez (1’ st Boyè). All. Mihajlovic.

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella (31’ st Simy); Rhoden (11’ st Sampirisi), Barberis, Crisetig, Stoian; Trotta (24’ st Nalini), Falcinelli. All. Nicola.

ARBITRO: Doveri

MARCATORI: 21’ st Belotti (rig.), 36’ st Simy

NOTE – Spettatori 20 mila circa. Ammoniti: Rossettini, Cordaz, Ceccherini, Rosi, Lukic.

TORINO – Il Crotone non si ferma neppure a Torino. Ai granata non basta il rigore conquistato e trasformato a metà ripresa dal Gallo Belotti, che firma il 25° gol del campionato; gli squali strappano un punto prezioso ottenuto in rimonta grazie al gol firmato dal neo-entrato Simy che approfitta della sbavatura in uscita di Joe Hart.

In avvio il Toro spinge e tiene il pallino in mano ma il Crotone non si fa chiudere e cerca di pungere in ripartenza. La prima grande occasione è proprio degli ospiti: è il 20’ quando Trotta anticipa Hart, la palla attraversa tutta la porta e viene allontanata da Baselli, ma finisce a Crisetig che dal limite sfiora la traversa. Il Toro risponde cinque minuti dopo: imbucata di Baselli per Belotti, ma la difesa si salva in angolo; sul corner battuto da Zappacosta testa di Baselli e palla fuori di poco. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo il Toro alza decisamente i giri del motore. Al 35’ un errore della difesa ospite regala un pallone d’oro a Belotti: il Gallo ci prova due volte ma non sfonda. La madre di tutte le occasioni la sforna due minuti dopo la premiata ditta Ljajic-Maxi Lopez: il serbo scodella una palla d’oro che l’argentino si fa respingere da Cordaz. Prima dell’intervallo c’è ancora il tempo per un bel colpo di testa di Ceccherini che sfiora il palo e un destro magistrale di Ljajic che Cordaz mette in angolo.

Mihajlovic chiede maggior movimento in avanti e dopo l’intervallo il Toro si presenta con Boyè al posto di Maxi Lopez. L’azione si velocizza e i granata assediano il Crotone che si salva due volte grazie a super-Cordaz, prima su Zappacosta poi su Iago Falque. Alla fiera del gol mancato si iscrivono anche Boyè e Belotti. Al 20’ una fuga di Belotti viene interrotta da Ceccherini; per l’arbitro Doveri è rigore (più giallo al difensore calabrese), tira lo stesso Belotti che fa 1-0. Da quel momento il Crotone esce dal guscio e sfrutta la verve di Simy che entra e in cinque minuti segna il gol del pareggio su una sciagurata uscita del portiere inglese. Termina 1 a 1 ma non basta al Crotone per recuperare ulteriori punti sull’Empoli, vittorioso in extremis nel derby toscano contro la Fiorentina.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.