Dom. Mag 9th, 2021
Il Roccella deve approfittare del secondo turno interno di fila, che la vedrà opposta alla Sarnese in un fondamentale scontro diretto

Due ottime prestazioni, le ultime, che fanno ben sperare in casa Roccella. Nessun punto e tanta sfortuna a Gela, però, a cui ha fatto da contraltare la rimonta tutto cuore contro la Frattese.

La rinascita del Roccella. Dopo la brillante ma sfortunata gara disputata dieci giorni fa a Gela, il team reggino ha battuto la forte e quadrata Frattese del tecnico Di Costanzo, dando così una vera svolta al proprio campionato in ottica playout. Con questo successo ha, infatti, impresso un’accelerazione che potrebbe rivelarsi determinante nella corsa allo spareggio-salvezza. Con i tre punti ottenuti la formazione di Galati ha distaccato di tre lunghezze il Castrovillari, è riuscita a tenere a distanza (+1) la Sarnese ed a rimanere sulla scia dell’Aversa Normanna”. Scrive così il collega Antonello Lupis nelle colonne odierne di Gazzetta del Sud.

Ma gli amaranto non hanno fatto ancora nulla. Il bello viene adesso, perché bisogna approfittare del prossimo turno: “Domenica – si legge ancora – il Roccella, potendo sfruttare per la seconda volta del fattore campo, se riuscirà a battere, nel delicato scontro diretto, la Sarnese, potrà davvero compiere un importante salto triplo in classifica aumentando in modo cospicuo il distacco dalle inseguitrici alla ricerca della migliore posizione per i playout”.

Le ultime: “Attenzione rivolta sul recupero di alcuni degli infortunati, tra cui Khanfri, Tedesco, Librizzi, Coluccio e Brunetti”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.