Dom. Mag 9th, 2021

CROTONE – MILAN  1-1

CROTONE (4-4-2) – Cordaz 7; Rosi 6, Ceccherini 5.5 (23′ st Dussenne 5.5), Ferrari 5.5, Martella 6; Rohden 6 (35′ st Capezzi s.v.), Barberis 6, Crisetig 5.5, Nalini 5.5 (8’ st Stoian 5); Trotta 6.5, Falcinelli 6.5. Allenatore: Davide Nicola

MILAN (4-3-3) – Donnarumma 7; Calabria 5.5, Cristian Zapata 5.5, Paletta 6.5, Vangioni 5.5 (Gomez sv); Kucka 5.5, Locatelli 6, Mati Fernandez 5.5 (32′ st Ocampos s.v); Suso 6.5, Lapadula 6.5, Deulofeu 6.5. Allenatore: Vincenzo Montella.

ARBITRO: Banti

MARCATORI: 8′ pt Trotta, 5′ st Paletta

NOTE: ammoniti Ferrari, Crisetig, Deulofeu, Falcinelli. Espulso: Kucka (doppia ammonizione)

 

crotone 4

CROTONE – Si infrangono contro il palo colpito da Trotta in prossimità del novantesimo, le speranze del Crotone di compiere l’impresa anche contro il Milan. Il pari consente di recuperare un punto sull’Empoli, sconfitto in casa dal Sassuolo, ma la salvezza rimane a quattro lunghezze. Il match non è stato avaro di emozioni. Nicola si affida al 4-4-2 con la collaudata coppia d’attacco composta da Falcinelli e Trotta mentre per il club rossonero c’è Lapadula titolare con Suso e Delofeu esterni d’attacco e Kucka, Locatelli e Mati Fernandes nell’area nevralgica.

crotone 3       crotone 4

Nel Crotone c’è la sorpresa Nalini, proposto come esterno di centrocampo al posto di Stoian. Un pareggio che in realtà non è servito né al Crotone, né al Milan. Partenza sprint per la squadra calabrese. Barberis dopo tre minuti calcia un’ottima punizione di destro, Donnarumma smanaccia in corner. All’ottavo Trotta fa perno su Zapata, si gira e in area e fulmina Donnarumma. Lo Scida in visibilio per il vantaggio del Crotone. Il Milan appare sofferente, quasi in apnea, trascinato da un Crotone in splendida forma tattica che fa soffrire non poco i milanisti, tanto che la prima conclusione rossonera arriva solo al 36’ minuto con Lapadula. Cordaz controlla.

crotone  crotone 2

 

Montella strapazza i suoi negli spogliatoi e la ripresa propone un altro Milan. Cinque minuti sul cronometro e Paletta fa centro approfittando dell’uscita a vuoto di Cordaz sulla torre di Kucka. Poco prima però il Crotone aveva fallito la palla del ko ancora con Trotta, il cui diagonale veniva respinto da Donnarumma. La sfida cresce di tono. Il Milan sfiora il vantaggio con Deulofeu mentre al Crotone viene annullato un gol per fuorigioco. Nicola manda in campo Stoian al posto di Nalini. Poi c’è spazio per Dussanne al posto di Ceccherini. Un grande Cordaz nega la rete a Deulofeu. Gli ultimi minuti vedono i pitagorici alla corda ma un minuto prima del novantesimo Trotta sfiora la doppietta sfruttando l’ottimo lavoro di Falcinelli. Il pallone però colpisce il montante. La partita si chiude con un pareggio che, in fondo, non serve a nessuno.

crotone 3

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.