Mer. Gen 20th, 2021

Dopo circa 18 anni d’assenza, è ritornata  la Sguta Sidernese. Il dolce pasquale, fatto di uova, margarina, zucchero e farina è stato preparato dalle pasticcerie sidernesi. La stessa è stata sistemata  stamane su delle lunghissime e resistenti tavole posizionate sul centralissimo Corso della Repubblica

Dopo la “benedizione” ed i consueti ringraziamenti dal palco dei rappresentanti istituzionali, la lunghissima striscia di biscotti, che ha raggiunto la lunghezza record di  528 metri e 15 centimetri per come attestato dalla misurazione  della notaia Franca Ieraci è stata tagliata a pezzi e distribuita gratuitamente.

Encomiabile il lavoro dei volontari che si sono impegnati al massimo per garantire la piena riuscita della manifestazione. La città di Siderno ha cercato così di regalare un momento di serenità e di festa all’intera popolazione locridea.  Su un Corso della Repubblica addobbato a festa, con tanto di  illuminazione stile “tropicale”, si è registrato un grande afflusso di persone.  Oltre diecimila hanno gustato le  “sgute” che sono state distribuite.

Il taglio è iniziato intorno alle 18,00.  I vertici dell’Amministrazione Comunale sono poi apparsi molto soddisfatti per la riuscita della manifestazione.

Dopo l’esibizione dei Giganti che hanno fatto da spola sul corso in un continuo via vai da Piazza Portosalvo a Piazza Risorgimento dove era sistemato il palco musicale, ha concluso la serata il concerto della popolare band calabrese “Etnosound”.

 

 

 

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.