I bambini di San Luca a lezione dai grandi dal calcio

653

Dal 29 maggio al 2 giugno lo stadio comunale appena ristrutturato ospiterà l’iniziativa dell’associazione italiana calciatori

Si sta svolgendo in questi giorni a San Luca la prima tappa dell’ “AIC Camp 2017”,  gli stage estivi di calcio organizzati e tenuti dall’ Associazione Italiana Calciatori.  Ad un mese dal grande evento della partita della legalità, lo stadio comunale di sanluchese si accinge ad ospitare un nuovo importante evento. Nello specifico,il progetto AIC Camp  nasce nel 2013 con l’obiettivo di veicolare quei valori di fair-play ed etica sportiva che sono alla base del lavoro dell’Associazione Italiana Calciatori e più specificatamente del Dipartimento Junior coordinato dal campione del Mondo Simone Perrotta che seguirà in prima persona alcune tappe del tour estivo.

Gli AIC Camp, che oltre la tappa calabrese prevedono altre date in tutta Italia,  si rivolgono a ragazzi e ragazze dai 7 ai 13 anni; vi partecipano coloro che giocano a calcio o che invece si avvicinano per la prima volta a questo sport. Ed è proprio la partecipazione il dato che balza all’occhio: il piccolo centro aspromontano di San Luca, a fronte di 70 adesioni al progetto, ha registrato poi una affluenza di ragazzi ben oltre le 180 unità.  <<E’ una gioia per noi, i piccoli del paese hanno voglia di fare, di giocare, di socializzare. Una partecipazione di questa portata è un altro piccolo miracolo a San Luca>> ha affermato il riconfermato Commissario Straordinario, Salvatore Gullì.

Lo staff tecnico che seguirà  i ragazzi dal 29 maggio al 2 giugno è formato da allenatori specializzati, coordinati dal dott. Stefano Ghisleni, ex Responsabile delle attività di base dell’Hellas Verona e formato tra gli altri da Veronica Brutti (laureata ex giocatrice di calcio di serie A e tecnico Scuola Calcio Hellas),  Gianni Migliorini, Simone Berardi e Marco Ciannavei (tecnici Pescara Calcio), Josè Lacagnina (tecnico Padova Calcio), Andrea Zivelonghi e Maurizio Pertusi (tecnico Genova Calcio).

Nella mattinata di oggi a far visita ai ragazzi ed ai tecnici coinvolti nel progetto è stato Don Luigi Ciotti, presidente di Libera.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.