Gio. Mag 13th, 2021

Giuseppe Ursino, da Roccella Jonica (Rc) direttore sportivo del Crotone, e’ ancora quasi incredulo davanti allo straordinario traguardo raggiunto. Il dirigente dei calabresi riconosce che “il merito della salvezza” e’ di tutti, i giocatori sono stati straordinari, tutti dicevano che avevamo una rosa inadeguata per la categoria, io li conoscevo e sapevo cosa avrebbero potuto dare. Infatti in sei sono stati convocati in Nazionale, un record per una squadra piccola come la nostra. La gara della svolta? La partita che ci ha dato grande fiducia e’ stata la vittoria a Verona col Chievo. Perche’ li’ abbiamo capito che potevamo fare bene anche in trasferta, visto che in casa in molte faticavamo a batterci”. Per quanto riguarda Nicola, “vogliamo confermare il mister a tutti i costi. Siamo contentissimi di lui e la squadra non sara’ smantellata come gli altri anni. Abbiamo un’intelaiatura ben collaudata e vogliamo ripartire da questo gruppo per fare una squadra adeguata alla categoria. Ma Falcinelli tornera’ al Sassuolo. Un fioretto per la salvezza? No, io non faccio niente, il mister e’ allenato e puo’ andare in bici a Torino, ma io no. Festeggero’ con i miei familiari”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.