Sab. Mag 8th, 2021

Sarà il Roccella del trainer Antonello Lupis a rappresentare la Calabria nelle finali nazionali del campionato “Juniores” di serie D, il torneo giovanile più importante (come lo è il campionato “Primavera” per i professionisti) in campo dilettantistico nazionale. Dopo un campionato superlativo sotto tutti i punti di vista (secondo posto in classifica grazie alle 16 vittorie e ai due pareggi conquistati in 22 gare, miglior attacco del campionato e distacchi abissali, a differenza, invece, di quanto era successo nei due appena modesti campionati Juniores precedenti, dalle inseguitrici), il Roccella è riuscito pure a superare la finale playoff eliminando la forte e compatta compagine del Nardò, team pugliese – come il Bisceglie (promosso, con la prima squadra, in Lega Pro) e il Gravina – che con la prima squadra ha conquistato un posto negli spareggi-promozione per accedere al calcio professionistico. La qualificazione alle fasi nazionali dell’importante torneo giovanile (possono partecipare i calciatori nati dal 1. Gennaio 1998 in poi) ha consentito alla “band” del trainer Lupis e dei dirigenti Costa, Scali e Toscano di essere tra le prime 24 squadre d’Italia. All’inizio del torneo a partecipare sono state 186 squadre suddivise in 11 giorni. In campo nazionale giovanile con tornei di serie D, il Roccella non era mai riuscito finora ad arrivare così in alto. L’impresa compiuta dalla formazione allenata da Lupis assume un aspetto ancora più importante se si pensa che quest’anno nella formazione amaranto sono stati utilizzati, a differenza di quanto fatto da tutte le altre squadre del girone (il Nardò nella finale playoff ha schierato in campo ben otto, su undici, giocatori del 1998, il Roccella, invece, solo due) tutti giovani, tranne tre (Stillitano, Tedesco e Lombardo Nicola), del 1999 e del 2000. Si tratta di giovani atleti protagonisti, in massima parte, anche l’anno scorso nel campionato regionale “Allievi” – girone D – stravinto dalla formazione amaranto a suon di record e con alla guida sempre mister Lupis. Accedendo ora alle fasi finali del campionato di categoria, il Roccella, con gare di andata e ritorno, dovrà affrontare la formazione siciliana del Gela. Le gare sono in programma il 17 e il 24 maggio. Questi, comunque, i protagonisti della fantastica impresa compiuta quest’anno dalla formazione giovanile amaranto: Serafino, Stillitano, Larosa Angelo, Oppedisano, Futia, Capogreco, Simonetta, Manglaviti Giovanni, Manglaviti Sebastiano, Lombardo Nicola, Lombardo Andrea, Filippone, Pelle, Tedesco, Clemente, Macrì, Bruzzese, Pizzata, Laucella, Marrapodi, Riitano.

www.ilcalcioonline.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.