Gentiloni regala una cravatta calabrese a Trump

281

Il dono scelto dal premier e dal responsabile del cerimoniale per il presidente degli Stati Uniti è stato realizzato dall’azienda Talarico

Paolo Gentiloni ha regalato una cravatta Talarico al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in visita a Roma. Il titolare dell’azienda che ha creato quella cravatta, Maurizio Talarico,  è intervenuto a “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, dove ha raccontato com’è nata l’idea di quel regalo e le caratteristiche della cravatta. «La cravatta è stata scelta dal capo del cerimoniale e dal presidente Gentiloni. Ieri pomeriggio hanno deciso di usarla come regalo istituzionale. Me l’hanno commissionata e l’abbiamo fatta in fretta e furia». «È una cravatta rossa – ha spiegato a “Un Giorno da Pecora” – di raso lucida, di seta, realizzata interamente in modo artigianale».
A scegliere il colore «è stato il responsabile del cerimoniale, perché Trump di solito le porta di quel colore». La cravatta in questione è più lunga di quelle “standard”, infatti misura 1 metro e 70 mentre gli standard sono 1 e cinquanta. «Di solito costano 100 euro».
Gentiloni quindi ha fatto a Trump un dono da 100 euro? «Sì. Ma di solito i doni di questo tipo sono così. Quando venne Tsipras Renzi fece lo stesso, gli regalò una mia cravatta». Come gli è stata presentata la cravatta? «In un astuccio di noce nazionale, rigido, dove all’interno – ha spiegato Talarico a Rai Radio1 – c’è la cravatta e poi un opuscolo che spiega, in inglese, la tipologia del prodotto».

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.