Dom. Mag 16th, 2021

La città di Gerace, ieri, ha reso omaggio i cinque giovani intellettuali della Locride che pagarono con la vita il loro sogno di libertà, cinque martiri del Risorgimento. Una iniziativa della Loggia “Michele Bello” di Siderno, guidata dal maestro venerabile Giuseppe Afflitto, con la collaborazione del Comune di Gerace e del sindaco Giuseppe Pezzimenti.
A Gerace, in occasione del 170° anniversario della fucilazione dei Cinque Martiri avvenuta il 2 ottobre 1847, anche il Gran Maestro Stefano Bisi. Con questa visita Bisi ha inteso onorare e ricordare pagine di storia non sempre tramandate ai posteri con la dovuta attenzione. La manifestazione di ieri ha visto la partecipazione di tantissimi rappresentanti della Massoneria della nostra regione tra cui il Presidente del Collegio dei Maestri Venerabili, Giuseppe Messina, nonché i sindaci dei Comuni che hanno dato i natali ai cinque eroi precursori dell’Unità d’Italia, trucidati dai Borboni nel 1847.

INTERVISTE VISIBILI ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.