Dom. Mag 16th, 2021

COMUNICATO STAMPA

L’unica Bandiera Blu per gli Approdi tra Calabria e Sicilia assegnata per il 2017 al Porto delle Grazie è il frutto di una esemplare determinazione nel perseguimento di obiettivi strategici e della valenza prospettica della cooperazione tra pubblico e privato

///////////////

La Bandiera Blu 2017 attribuita al Porto della Grazie – Marina di Roccella, l’unico Approdo Turistico a riceverla tra tutti i Porti della Calabria e Sicilia, è una chiara  testimonianza che quando si lavora con impegno…serietà… passione i risultati arrivano.

Il prestigioso riconoscimento rappresenta soprattutto un esempio  incoraggiante e stimolante per tutti coloro che quotidianamente sono impegnati ad operare con difficoltà in un territorio debole nel creare le condizioni per aiutare a compete con altre località più fortunate e più organizzate del nostro litorale Jonico Reggino.

Questa assegnazione assume straordinaria valenza per tutto il comprensorio ed è una notizia molto apprezzata e incoraggiante che giunge alla vigilia della stagione turistica e in un momento che vede il territorio impegnato in una mobilitazione per un rilancio complessivo dell’area ed in particolare per migliorare qualificare l’immagine e l’offerta turistica.

I giovani del Centro Servizi Turistici che rappresentano il braccio operativo del Tavolo Permanente di Concertazione con sede a Locri, interpretando il pensiero di tutti i componenti dello stesso Tavolo sente il dovere di trasmettere un plauso a coloro che portano avanti la struttura del Porto delle Grazie, che quotidianamente opera per offrire servizi qualificati e calorosa accoglienza al mondo dei diportisti, in massima parte stranieri, che sempre più fanno rotta sul Porto delle Grazie, ossia il Porto della Locride, nella loro navigazione.

Incoraggiante e molto apprezzata è stata la dichiarazione rilasciata dall’Amministratore Unico della Porto delle Grazie Srl, Giorgio Sotira, che ha impresso un cambio di passo significativo e visibile alla gestione nel corso di solo un anno di attività.

Durante una intervista rilasciata ad Anna Maria Crupi Presidente del Centro Servizi Sotira precisa:
<<<
“Questo obiettivo raggiunto  non deve assolutamente essere considerato un punto d’arrivo, ma deve rappresentare una base di partenza per contribuire a un rilancio complessivo delle potenzialità del territorio che, purtroppo, non sono espresse come dovrebbero.

Il Porto delle Grazie è una struttura centrale per la Locride ed è posta al servizio dell’intero territorio.

La Società che ne opera la gestione vuole essere pronta ad affiancarsi ai soggetti, ai consorzi e in generale alle organizzazioni sociali e produttive – fra cui gli operatori economici e turistici – che intendono valorizzare al meglio e con progetti seri le notevoli risorse esistenti nella Locride.

È importante che le istituzioni pubbliche, ai vari livelli e con le varie responsabilità, si rendano conto degli sforzi fatti e dei risultati tangibili conseguiti in breve tempo dal Porto delle Grazie supportandone la crescita, ben sapendo che il percorso di sviluppo è solo all’inizio.

In un quadro più ampio tali istituzioni, a mio avviso, non dovrebbero essere passive ma dovrebbero attivarsi per stimolare la creazione di vere e proprie reti che, già oggi, si stanno organizzando dal basso ossia partendo dal tessuto associativo e produttivo.

Il Tavolo Permanente ed il Centro Servizi portato avanti dai giovani della nostra terra, rappresentano un luminoso esempio di ciò che si sta facendo concretamente e rappresentano un segnale di speranza che deve essere colto e, anzi, amplificato.”>>>>

La Segreteria del Centro Servizi

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.