Sab. Gen 23rd, 2021

«Il passaggio del Giro d’Italia è stata una splendida occasione di visibilità per il nostro territorio. Anche in questa occasione Reggio Calabria ha saputo offrire il meglio di sé, facendosi trovare pronta a questo appuntamento di grande rilevanza sportiva che ha avuto un enorme impatto in termini di attrattività per il nostro territorio, soprattutto in ottica turistica, e che ha portato in strada, per le vie del centro storico e del litorale nord, decine di migliaia di reggini curiosi di vedere dal vivo gli atleti della carovana rosa». E’ quanto dichiara il Consigliere delegato allo Sport e al Turismo Giovanni Latella.

 

«A nome mio e del sindaco Falcomatà – ha aggiunto Latella – che ha lavorato in questi mesi per la buona riuscita di questa straordinaria festa dello sport, voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo evento. Gli uffici del Comune che hanno lavorato senza sosta, coordinando la macchina organizzativa messa in piedi dal comitato di tappa nazionale, gli Assessori e i Consiglieri che hanno collaborato, la Protezione Civile e la Polizia Municipale, le forze dell’ordine, il Touring Club italiano che ha partecipato offrendo la sua professionalità per l’accoglienza dei turisti, le tante associazioni sportive che nei giorni precedenti alla tappa hanno collaborato per organizzare delle iniziative di condivisione per offrire alla cittadinanza l’opportunità di partecipare ad un percorso di avvicinamento al passaggio della grande carovana rosa, le imprese e le associazioni del territorio che hanno raccolto l’invito dell’Amministrazione per l’organizzazione di attività culturali correlate al giro, la Camera di Commercio e le altre Associazioni di categoria che hanno favorito l’iniziativa “Vetrine in Rosa” coinvolgendo i commercianti della Città e degli altri Comuni il cui territorio è stato lambito dal passaggio del Giro d’Italia, le diverse aziende che hanno contribuito all’allestimento dello stand promozionale curato dall’Amministrazione comunale di concerto con la Camera di Commercio, l’Ordine dei Biologi che ha curato il punto informativo per la promozione di una sana alimentazione sportiva, il Lions Club Reggio Calabria Sud Area Grecanica che ha organizzato lo stand informativo per la prevenzione e lo screening gratuito del diabete, l’Adspem Fidas di Reggio Calabria presente con lo stand per al donazione del sangue, i tanti imprenditori che hanno voluto sostenere anche economicamente l’organizzazione della tappa reggina e tutti gli altri soggetti che hanno collaborato alla realizzazione di questo splendido evento».

 

«Le immagini del nostro splendido litorale – ha aggiunto Latella – hanno impressionato milioni di spettatori sintonizzati attraverso la tv, il web, i giornali, il passaggio della carovana rosa sulla punta dello stivale. E questo non può che avere una ricaduta positiva sul nostro territorio in termini turistici. Reggio Calabria necessita proprio di vetrine come questa, di occasioni per mostrare le sue bellezze, la sua storia, la sua cultura, l’arte, il paesaggio, l’ambiente. Tutte peculiarità che il mondo intero ci invidia che dobbiamo essere capaci di valorizzare al meglio, inserendole in una rete di sinergie in grado di rendere l’offerta turistica sempre più completa e destagionalizzata. Lo sport, da questo punto di vista, può essere un ottimo veicolo per l’immagine della città. Al lavoro dunque – ha concluso Latella – già per i prossimi appuntamenti che ci attendono, convinti che la grande festa del Giro d’Italia non possa rimanere un episodio isolato. Stiamo lavorando per fare in modo che la nostra città sia sempre più attrattiva nei confronti di eventi come questo, già a partire dai prossimi mesi estivi».

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.