LOCRIDE (RC): CONVOCATA L’ASSOCIAZIONE DEI SINDACI. SI VOLTA PAGINA ?

206

Associazione dei sindaci, si comincia ad operare e si parte dal completamento degli organi direttivi. L’Assemblea dell’ Associazione è stata, infatti, convocata dal presidente Francesco Candia per mercoledi 17 maggio e come principali punti all’ordine del giorno prevede la elezione del vicepresidente dell’assemblea nonché la elezione di un componente del Comitato direttivo, a completamento dell’esecutivo. Un fatto che dovrebbe significare che sono state superate talune incomprensioni emerse all’atto del rinnovo degli organi dirigenziali quando furono necessarie piu’ votazioni, e piu’ sedute, per arrivare alla elezione dei presidenti dell’assemblea, appunto Francesco Candia, e dell’esecutivo nella persona del sindaco Rosario Rocca. E, che la nuova seduta, sia anche operativa lo dimostra il proseguo dell’ordine del giorno che prevede non solo la “indizione di una conferenza programmatica della Locride “ ma finanche alcune comunicazioni del presidente del Comitato direttivo relative al alcuni importanti problematiche del territorio. Infatti Rosario Rocca ha annunciato che si soffermerà a trattare, in particolare, la tematica del Distretto culturale della Locride – vecchia aspirazione del territorio mai andata in porto per le conflittualità che sono emerse tra i sindaci in sede di discussione – nonché la problematica della viabilità e dei collegamenti all’interno del comprensorio. Altro problema, questo, di particolare importanza che nel corso di quest’ultima stagione invernale è stato aggravato dai gravi danni che hanno subito molte strade del territorio già penalizzato dalle loro precarie, e mai affrontate, precedenti situazioni. Rocca riferirà anche sugli esiti di un incontro che ha avuto con l’assessore regionale all’ambiente, altro tema, quello ambientale, di particolare importanza per il territorio. All’ordine del giorno anche una proposta per una iniziativa che dovrebbe aver luogo a Plati’ nella giornata del 2 giugno, festa della Repubblica. Insomma molta carne al fuoco per la ripresa di una attività dell’associazione dei sindaci che negli ultimi anni è stata altalenante e scarsamente produttiva tanto che in piu’ occasione alcuni primi cittadini, e primo tra tutti il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, avevano evidenziato l’inutilità – continuando quello stato di cose – dello stesso organismo. Vedremo, nel corso dell’annunciata riunione, se la situazione è realmente cambiata. L’incontro è stato fissato per le ore 17 presso la sala consiliare del Comune di Siderno, sede dell’associazione.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.