Mer. Mag 12th, 2021

Da qualche ora ha un nome ed un cognome il presunto aggressore di mons. Giorgio Costantino, il parroco della chiesa di “Santa Maria del Divin Soccorso”. Si tratta di Giacomo Gattuso, 25 anni di Reggio Calabria, con precedenti per reati contro il patrimonio. Sarebbe stato lui a perpetrare la violenta aggressione, per futili motivi, nei confronti del pastore nella notte dello scorso 24 maggio.

I militari dell’Arma lo hanno arrestato dopo aver acquisito le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona. La Procura della Repubblica ha così emesso un provvedimento di fermo nei confronti di Gattuso con l’accusa di tentato omicidio, aggravato dall’azione per futili motivi ai danni del sacerdote.

E mentre il giovane veniva associato alla casa circondariale di Arghillà è arrivata la notizia che tutti attendevano da quasi due giorni. Don Giorgio Costantino s’è svegliato dal coma, pur rimanendo in prognosi riservata. Le sue condizioni sembrano in chiaro miglioramento.

Nelle ore pomeridiane è prevista la visita dell’arcivescovo della diocesi Reggio Calabria-Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, di ritorno dalla Capitale.

Fonte: Zoom24

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.