Dom. Mag 9th, 2021

Dopo un articolato dibattito, la quinta Commissione “Riforme”, presieduta dal consigliere Sinibaldo Esposito – con il significativo contributo dei consiglieri Pasqua, Nicolò, Nucera e D’Agostino – ha approvato all’unanimità la proposta di legge statutaria recante “Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 19 ottobre 2004, n. 25 (Statuto della Regione Calabria)”.
Il testo normativo introduce la potestà del Consiglio, accanto a quella della Giunta, per la redazione di Testi Unici, prevedendo altresì l’istituzionalizzazione delle clausole valutative, quali strumenti di controllo sullo stato di attuazione delle leggi regionali, sull’efficacia delle politiche adottate e delle scelte legislative compiute rispetto all’effettivo conseguimento degli obiettivi prefissati, con la possibilità di adottare eventuali misure correttive o migliorative. Tra le innovazioni introdotte, occorre evidenziare la possibilità – contemplata a fini acceleratori – che il testo unico sia redatto direttamente dalle strutture competenti del Consiglio regionale.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.