Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Serie D | Finale play off vinta. Il Rende è vicino alla Lega Pro

275

Rende-Cavese 2-1

RENDE (3-5-2): Spano 7; Sanzone 7 Marchio 7,5 Crispino 7; Viteritti 7 Gigliotti 8 (49’ st Manes sv) Fiore 7 (30’ st Benincasa 7) Boscaglia 7,5 Faraco 7; Vivacqua 7 (20’ st Ferreira 6.5) Actis Goretta 7. In panchina: Falcone, Piromallo, De Marco, Falbo, Azzinnaro, Godano. All: Trocini
CAVESE (4-3-3): Conti 5,5; Padovano 6 Riccio 6 Migliaccio 6 Parenti 6 (31’ st Giglio 6); Ciarcià 6 Giannattasio 5,5 (17’ st Alleruzzo 6) Rossi 6 (49’ st Celiento sv); Bellante 6 Gabrielloni 6 Felleca 6. In panchina D’Amico, Uliano, Senatore, Armenise, Galullo, Golia. All: Longo
ARBITRO: Donda di Cormons
MARCATORI: 9’ pt Gigliotti (R), 17’ pt Bellante (C), 47’ st Ferreira (R, rig)
NOTE: Spettatori 800 circa. Ammoniti Actis Goretta (R), Ciarcià (C), Fiore (R), Alleruzzo (C), Ferreira (R), Gabrielloni (C). Angoli 3-2 per la Cavese. Recuperi 1’ pt e 3’ st

RENDE (CS) – Finisce nel migliore dei modi la stagione 2016-2017 per i colori biancorossi. Il Rende fa gioire i propri tifosi conquistando la finale playoff del girone I di Serie D che ha il sapore dolce di una bella ipoteca sulla promozione in Lega Pro.

La prima esultanza dei tanti del “Marco Lorenzon” arriva al 9’ con la rete di Gigliotti che dopo una fortunata triangolazione con Fiore e Viteritti-Gigliotti, di destro batte il portiere Conti. Un minuto più tardi il Rende è già vicino al raddoppio: Actis Goretta va via sul filo del fuorigioco ma a a tu per tu con Conti si fa ipnotizzare dal portiere avversario. All’11’ ancora Actis Goretta scatenato va via saltando anche il portiere che lo stende ma l’arbitro ammonisce l’attaccante del Rende per simulazione. Il pareggio della Cavese al 17′ gela i tifosi di casa: Bellante, servito da Gabrielloni, di destro fulmina Spano da dentro l’area. Ma il Rende non si disunisce e al 35′ ci prova per il nuovo vantaggiocon Faraco va via sull’out mancino, palla in mezzo per Vivacqua che gira di testa debolmente ma Conti blocca senza problemi. Prima dell’intervallo pericolosa azione della Cavese con Rossi trova un varco sulla sinistra e mette il pallone in mezzo ma Spano para senza troppi problemi.

Il rigore segnato da Ferreira

Il rigore segnato da Ferreira

L’inizio della ripresa è condizionato da un esasperato tatticismo con le due squadre che si limitano a far girare palla alla ricerca del varco buono per l’imbucata. A questo punto torna allo scoperto il Rende che al 10’ sfiora il raddoppio con Gigliotti, ma quest’ultimo non inquadra lo specchio della porta. Ci prova anche la Cavese con Felleca al 23′ dal limite dell’area di sinistro sfiora il palo. L’episodio che decide la partita arriva nei minuti finali. L’arbitro Donda di Cormons assegna un calcio di rigore in favore del Rende per fallo di Conti su Ferreira che dal dischetto non sbaglia.

Finisce 2-1 per la squadra di Trocini e al riplice fischio finale esplode la festa del Lorenzon. Il Rende ora guarda con ottimismo alla definizione dei playout di Lea pro per festeggiare il sicuro salto nei professionisti.

Rende1

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.