Mer. Mag 19th, 2021

Agostino Antico (Sindaco Pietro Fuda) ***

Nato il 20/01/1934  a Siderno.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
3 specializzazioni: Medicina, Specialista in Igiene Generale e Speciale, Diagnostica di Laboratorio e Anestesia; erede dello studio analisi Antico S.a.s; 50 anni di professione;
ALTRE REFERENZE:
Presidente Tennis Club e Cofondatore Pro Loco.

Borrello Paola (Assessore Ercole Macrì) ***

Nata a Catona il 07/02/1932.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Tabaccaia storica di Siderno, con più di 50 anni di attività, svolta dal marito Vittorio, che venne poi gestita da lei insieme alla figlia,

D’Agostino Salvatore (Consigliere Giuseppe Oppedisano) ***

Nato a Siderno il 19/04/1949.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Lavora come meccanico presso la Fiat Sanci di Siderno; si trasferisce in Canada per diversi anni dove lavora come panettiere; ritorna in Italia dove lavora prima come autotrasportatore, poi apre un’attività di bar/rosticceria e infine ritorna a svolgere l’attività di panettiere.
ALTRE REFERENZE:
Padre di 3 figli.

Fimognari Bianca (Pres. Consulta Cittadina Avv. Vincenzo Bruzzese) ***

Nata a Siderno il 24/05/1934.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Casalinga, Mamma di 12 figli e collaboratrice domestica
ALTRE REFERENZE:
Instancabile lavoratrice e mamma.

Gerasolo Giuseppe (Consigliere Rita Commisso)

Nato a Siderno il 11/12/1946.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Vincitore di concorso nel Banco di Napoli nell’anno 1971; Nel 1981 a seguito di promozione per concorso interno, gli è stato affidato il ruolo di Direttore di Filiale (Oppido Mamertina, Mileto, Gioiosa Ionica, Siderno, Pizzo Calabro sono le sedi più significative. Ruolo ricoperto ininterrottamente per 26 anni dal 1981 al 2007.

Martino Vincenzo (Consigliere Pietro Sgarlato) ***

Nato a Siderno il 13/12/1942.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Autotrasportatore, dedito alla famiglia e al lavoro. Padre di tre figli e nonno di due nipoti. Nella sua lunga attività ha lavorato prima  con la società Invernizzi di Milano e successivamente in maniera autonomo, percorrendo le strade di tutta Italia in lungo e in largo.

Ridenti Mario (Assessore Maria Cecilia Bianca Gerace) ***

Nato a Siderno il 16/01/1946.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Pasticciere, anche sulle navi da crociera.
ALTRE REFERENZE:
Padre di 3 figli , 6 nipoti

Sarroino Franco (Consigliere Vincenzo De Leo) ***

Nato a Roma il 18/10/1945.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Per 30 anni ha lavorato sulle navi da crociera; Barman presso il Bar Dolcesia dei Portici.
ALTRE REFERENZE:
Padre  di due figli.
Sarroino Giuseppina (Presidente del Consiglio Paolo Fragomeni e/o Vice Sindaco Anna Romeo) ***

Nata a Siderno il 07/03/1945.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Maestra d’infanzia in pensione per circa 40 anni.
ALTRE REFERENZE:
Corista  nel coro della chiesa SS. Maria di Portosalvo; Catechista da circa 40 anni; Volontaria dell’AVO e del Masci.

Zucco Giuliano (Consigliere Giuseppe Figliomeni) ***

Nato a Taurianova il 21/04/1945.
ATTIVITÀ LAVORATIVA:
Docente di Discipline Pittoriche presso l’istituto d’Istruzione Superiore  “Pitagora” di Siderno in Pensione; Esperto in pittura, grafica, incisione, stampa serigrafica, modellato e formatura, bozzettista per creazioni di monili, con esperienza di restauro pittorico e d’interventi su legno, ripristino e doratura presso alcuni antiquari della città di Palermo

***Il presidente della Pro-loco di Siderno , Agostino Santacroce, consegna l’attestato ed ecco il suo discorso integrale .

Cittadine, cittadini, sindaco, amministratori, associazioni, forze dell’ordine Buongiorno e benvenuti alla XIII edizione di questo importante momento di riconoscimento verso i nostri concittadini che con dedizione alla famiglia, al lavoro e con rettitudine morale e alto senso civico hanno contribuito alla crescita civile, culturale ed economica della nostra città.

Prima di continuare a parlare della giornata di oggi, consentitemi di ricordare una persona che ci ha lasciati qualche mese fa, persona molto cara a me per i suoi insegnamenti e credo anche a voi tutti: Aldo De Leo già presidente di questa prestigiosa associazione che ho l’onore di presiedere.

Vi voglio raccontare un piccolo aneddoto come ben saprete l’anno scorso il compianto Aldo De Leo insieme a Bernardo Polverari è stato premiato con il Gelsomino d’Oro, ebbene ricordo che quando lo andai a trovare per comunicargli la decisione della commissione, dall’alto della sua modestia mi chiese: perché io? e io gli risposi con queste testuali parole: Vedete Don Aldo (io lo chiamavo così) molti nostri concittadini per imporsi e quindi realizzare qualcosa d’importante e di notevole sono stati costretti ad emigrare a lasciare la nostra terra; Voi invece siete stato capace di realizzare tante azioni e progetti e quindi promuovere e far crescere la vostra città, influenzando positivamente  anche tutta la locride, restando radicato nella vostra amata Siderno. Vi  meritate questo riconoscimento perché crediamo fermamente che è molto più difficile costruire cose importanti restando qui, che realizzarle lontano da qui, anche riconoscendo le difficolta e i sacrifici ad ambientarsi ed inserirsi in un contesto diverso dal nostro. Lontano da qui il lavoro e i meriti vengono riconosciuti, quello che è vostro è vostro, nella nostra terra prima vi ostacolano, anche con questioni di lana caprina e poi quando arrivano i risultati positivi se non riescono ad appropriarsi dell’idea e riconoscere il merito vi snobbano, perché l’erba del vicino è sempre più verde.

Tornando ad oggi, questo premio e nato nel 2005 quando la Pro Loco con il Presidente Aldo De Leo propose all’Assessore alle Politiche Sociali,  il Dottor Francesco Rispoli, l’istituzione di quest’importante riconoscimento e l’idea venne subito accolta con piacere dall’intera Amministrazione Comunale che subito l’ha istituita con data di svolgimento 1°Maggio, come indicato nella proposta della stessa Pro Loco cittadina.

Siamo profondamente orgogliosi di essere arrivati alla XIII edizione riuscendo a mantenere quest’appuntamento, che rispecchia anche il significato dell’aneddoto che vi ho raccontato precedentemente, anche nei periodi di commissariamento, anche quest’anno la bontà di questo riconoscimento e testimoniato dalla storia dei premiati.

Prima di passare la parola al Sindaco Sen. Pietro Fuda voglio ringraziare voi tutti, il tavolo di presidenza, i dipendenti del comune che hanno lavorato per la riuscita di questa manifestazione e la banda Citta di Siderno.

 

Il PresidenteAgostino Santacroce
Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.