Dom. Mag 16th, 2021

SIDERNO – Tematiche ambientali ancora sotto i riflettori a Siderno, dove, per martedi 30 maggio, è stato organizzato un incontro – confronto dall’ Osservatorio ambientale per il Diritto alla vita presieduto da Arturo Rocca e dal Comitato difesa salute cittadini che ha per portavoce Francesco Martino. In Particolare si parlerà delle tematiche attualmente di grande attualità che riguardano in primo luogo quella dell’ Impianto di trattamento rifiuti di San Leo e delle polemiche che ad esso si stanno accompagnando in vista dell’incontro che avrà luogo alla Regione il 1 giugno ma anche dellà necessità dello smaltimento dei rifiuti tossici ancora esistenti presso ex azienda chmica -BP, della loro bonifica e finanche della destinazione di quell’ area ed ancora del ventilato inquinamento dei pozzi privati e della situazione dell’ area SIKA nella zona Pantanizzi. All’incontro, che avrà luogo presso la sala comunale della città è annunciata la presenza anche del sindaco Pietro Fuda. Durante l’incontro si parlerà anche della possibile preparazione di una manifestazione cittadina “per la difesa dell’ambiente e del territorio”. Anhe per questo gli organizzatori informano che “ L’incontro è rivolto alla cittadinanza, ai consiglieri comunali ed a tutti gli organi istituzionali, ai partiti e movimenti politici, alla consulta delle associazioni, alle associazioni ambientaliste presenti sul territorio” ed è preparatorio proprio in vista del Tavolo Tecnico convocato per il 1° giugno presso il Dipartimento Ambiente della Regione Calabria a Catanzaro. Il tavolo in questione tratterà principalmente, come è noto, la problematica dell’impianto di trattamento dei rifiuti di località San Leo alla luce delle novità apprese dalle dichiarazioni dell’Assessore Regionale all’Ambiente, Antonietta Rizzo e che , appunto, hanno suscitato un vespaio di polemiche con vari interventi delle rappresentanze politiche locali che “respingono” duramente la possibilità che a Siderno venga realizzato un impianto biodigestore per come in molti hanno ritenuto di capire dalle dichiarazioni dell’assessore Rizzo anche se tale eventualità è stata smentita dallo stesso sindaco Pietro Fuda che ha, invece, parlato, di adeguamento dell’ Impianto di San Leo per evitare emissioni odorigene ancora presenti. L’incontro sidernese organizzato dall’ Osservatorio ambientale e dal Comitato cittadino è previsto per le ore 18

Aristide Bava

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.