Dom. Mag 16th, 2021

La lettera della Belcastro ai Cauloniesi

Carissimi concittadini,
immaginavo per questa campagna elettorale un leale confronto sulle idee e sui progetti per la città. Mi sono illusa che scelti gli uomini e le donne da sottoporre alla vostra fiducia, la battaglia si spostasse sulle loro proposte per il nostro futuro. Con amarezza, ho dovuto constatare, invece, fin da subito, una continua ricerca dello scontro. Uno scontro sleale, disdicevole, personalistico e strumentale. Nulla a che fare con le vostre esigenze. Nulla che guardi alla Caulonia di domani, quella dei nostri figli. In queste ultime ore abbiamo raggiunto il paradosso. Pur cercando di mantenere il massimo distacco da azioni di scarso valore etico e morale, ritengo sia doveroso rivolgermi direttamente a voi per chiarire quanto sta succedendo alle vostre spalle. In maniera del tutto anomala per una comunità democratica come quella in cui viviamo e che vorremmo amministrare, scopro solo attraverso la stampa che la lista a me avversa ha organizzato un confronto pubblico stabilendo in totale autonomia modalità, tempi e luoghi dello stesso. Ora, voi tutti capirete che risulta alquanto irrituale che le regole del gioco vengano stabilite da una delle due squadre in campo, senza neanche avvisare l’altra che ci sarà una partita. Una lista che si candida ad amministrare un paese come Caulonia poi, dovrebbe avere ben chiaro il valore della democrazia e della trasparenza, dovrebbe dare prova di conoscerne le fondamenta, dovrebbe rispettarne il principio. L’officina delle idee predicherà anche bene di trasparenza e condivisione, ma a quanto pare razzola molto molto male. Nonostante tutto, con spirito di collaborazione e con tanta pazienza, pur non condividendo affatto il metodo, avevo deciso di rendermi disponibile al confronto, ma sottolineando l’esigenza di darci insieme delle regole. Mi aspettavo a questo punto una chiamata ed un incontro per definire i dettagli, insieme ai giornalisti. Fermo restando che, per la data impostaci dagli avversari, avevamo già previsto e promosso un comizio in altra parte del paese a cui non intendiamo assolutamente rinunciare.
Un appello il mio caduto praticamente nel vuoto, dal momento che mi ritrovo, sempre ed esclusivamente a mezzo stampa e social network, catapultata nell’annuncio di un confronto con modalità a me totalmente sconosciute. Un volgarissimo e disgustoso agguato politico che, ancora una volta, vede protagonista chi, per mero interesse personale, mette la dignità di Caulonia in second’ordine. Preso atto della mancanza di volontà, e forse anche di capacità, nel voler condividere un momento comune della campagna elettorale, non intendiamo sottostare ai ricatti politici dei nostri avversari. Lunedì ci confronteremo con i cittadini di Caulonia in piazza Mese, alle ore 19.30, e con il candidato sindaco avversario presso l’emittente televisiva TeleMia, mercoledì prossimo, come già da tempo stabilito.
Chiedo scusa a voi cauloniesi se mi sottraggo a questi metodi dispotici e prepotenti, capirete che non è certo per mancarvi di rispetto, semmai per difendere la dignità della nostra democrazia. Qualcuno dovrebbe tornare alle elementari e ripassare le nozioni base!
Caterina Belcastro
Candidata a Sindaco
Caulonia Città Futura

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.