Lun. Mag 10th, 2021

Il movimento LocRinasce esprime grande soddisfazione per la fermata a Rosarno inserita da Trenitalia nel percorso della coppia di treni ad alta velocità Frecciargento 8352/8353 Reggio Calabria – Roma Termini e ritorno. Si tratta di un importante e significativo passo in avanti che consentirà anche ai viaggiatori della Locride di effettuare il viaggio di andata o di ritorno dalla Capitale in sole quattro ore.

A dare la bella notizia nella sede del movimento è stato il sig. Sergio Grasso dell’Associazione Ferrovie in Calabria che con grande impegno e passione da tempo segue questa problematica.

Questo risultato, ci ha tenuto a precisare Sergio Grasso, frutto della sinergia tra l’Associazione Ferrovie in Calabria e gli Assessori regionali Russo e Musumanno, dimostra che quando si è capaci di fare sistema e lavorare per un obiettivo comune, si possono raggiungere significativi risultati.

Il movimento LocRinasce è stato, sin dalle prime battaglie, negli anni scorsi, sempre a fianco di coloro che hanno sostenuto con forza la necessità di un servizio ferroviario moderno e più efficiente. Già a ottobre scorso, nell’incontro con il Presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto e con l’Assessore regionale al Sistema della logistica, sistema portuale regionale e “sistema Gioia Tauro”, Francesco Russo, era stato fatto un bilancio di questi anni d’impegno. In quell’occasione, è emersa un’attenzione nuova verso le problematiche del trasporto ferroviario del nostro territorio. Certo, resta ancora molto da fare ed è fondamentale continuare a mantenere alta l’attenzione e la pressione dei Comitati, delle Associazioni e dei semplici cittadini sui vertici di Trenitalia e delle Istituzioni. Nei mesi scorsi, i Consiglieri di minoranza del Consiglio Comunale di Locri avevano ritenuto di dover presentare con urgenza una mozione, approvata poi all’unanimità, riguardante il collegamento ferroviario veloce con Roma e, in particolare, fu richiesta proprio l’istituzione della fermata a Rosarno del treno Frecciargento. Domenica 11 giugno, un folto gruppo di cittadini della Locride con una navetta delle autolinee Federico si porterà alla stazione di Rosarno per festeggiare questo importante risultato raggiunto. La navetta, che ogni giorno partirà da Locri dalla stazione centrale alle ore 06.10 per consentire il rapido collegamento Rosarno-Roma, per quest’occasione effettuerà gratuitamente il servizio.

 

      Il Coordinatore                        Il Presidente

      Roberto Filippone                     Raffaele Ferraro

 

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.