Mar. Mag 18th, 2021

La giovane donna ha riconosciuto i genitori e il fratello

Respira spontaneamente e interagisce. Ricorda che era in piazza con i suoi amici che si è trovata all’improvviso travolta dalla folla” E’ finalmente sereno Andrea Marino, fratello gemello di Francesca, 26enne monasteracese ricoverata nell’ ospedale Molinette per un grave trauma toracico subito i 3 giugno scorso durante la calca creatasi in Piazza San Carlo, mentre era in corso la finale di Champions League Juventus-Real Madrid.

Dopo giorni di ansia e di preghiere, finalmente ieri è arrivata la notizia tanto attesa: “Francesca è uscita dal coma!”. Anche se i medici non hanno ancora sciolto la riserva (e sarà cosi almeno fino all’inizio della prossima settimana), la giovane – che vive e lavora a Milano e che, solo per caso, è finita in quell’incubo provocato dal fuggi fuggi generale di circa trentamila tifosi che cercavano, in presa alla paura scatenata forse dallo scoppio di qualche petardo confuso erroneamente con un atto di terrorismo – ha riconosciuto i genitori e il fratello, partiti immediatamente da Monasterace per stare vicino. “Ancora non si rende conto come sia finita in questo clamore”, ha aggiunto il fratello Andrea, presidente del consiglio comunale monasteracese, ringraziando quanti in questi giorni si sono stretti idealmente alla sua famiglia, chiedendo costantemente notizie di Francesca. “Sono fiducioso, i polmoni stanno reagendo bene e spero che presto possa tornare a casa”.

I famigliari hanno ringraziato tutti coloro si stanno facendo sentire, con chiamate e messaggi e gli amici che non mancano di fare visita nel reparto di Terapia intensiva di Torino.

Anche la Pro Loco di Monasterace ha appreso con immensa gioia che le condizioni di Francesca Marino sono migliorate. Abbiamo atteso con ansia questa bella e confortante notizia e aspettiamo di rivederla presto qui tra noi a Monasterace. Un abbraccio da tutti noi!

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.