Dom. Mag 16th, 2021

Tecniche teatrali e scenografie realizzate con materia riciclata, un connubio perfetto portato sul palcoscenico nei giorni scorsi da “Il Gruppo Teatro” dell’IIS “Oliveti- Panetta” di Locri con la rappresentazione teatrale di un classico di Aristofane, “Le Nuvole” del 423 a. C.
Alunni e docenti, sono stati coinvolti nel progetto, avviato a novembre, e hanno accettato una vera e propria sfida: riuscire a rendere attuale nel linguaggio e nella messa in scena un’opera che i secoli sembrano aver reso molto distante dal mondo contemporaneo.
Da questa sfida è nato un adattamento teatrale avvincente che ha saputo giocare intenzionalmente a sovrapporre i piani temporali tra antichità classica e società contemporanea. Tutto ciò non solo nel linguaggio adottato, moderno e garbatamente ironico, ma anche nella scelta di una scenografia ariosa e dinamica, che cita e rilegge l’estetica classica nella sua essenzialità. Grandi l’emozione e la soddisfazione degli insegnanti coinvolti nel progetto: la prof.ssa Licciardello, che si è occupata dell’adattamento teatrale e della preparazione degli alunni- attori; la prof.ssa Sgambelluri, che ha coordinato il lavoro di gruppo; i docenti Daniele, Massara e Papandrea a cui è spettato l’arduo compito di ideare scenografie e costumi attinenti alla rivisitazione dell’opera.

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.