Gio. Mag 13th, 2021

Quindici persone tecnici, titolari d’ impresa e funzionari regionali coinvolti in reati di falso, distruzione, peculato ed occultamento di atti.

Parole confermate dal Pm Enzo Arcadi.

Tra gli indagati anche l’ ex ministro per gli affari regionali Maria Carmela Lanzetta, per fatti risalenti a quando era sindaco di Monasterace.

Quanto emerge dagli atti della Procura le persone indagate si sarebbero appropriate di denaro costituente l’ importo di un finanziamento accordato dalla Regione Calabria e finalizzato al collettamento e ottimizzazione del sistema fognario di Monasterace superiore e della marina. Scrive il magistrato Arcadi, somme risalenti a 900 mila euro circa e ai tecnici somme per complessivi 160 mila euro, una serie di lavori mai eseguiti.

I fatti risalgono alla fine del 2008 e ai primi mesi dell’ anno successivo.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.