Sab. Mag 8th, 2021

Il Movimento Siderno Libera – Progressisti per l’Unità aderisce con pieno sostegno all’appello del Sindaco Fuda rivolto all’intera comunità sidernese, affinché l’8 luglio ci sia un’imponente manifestazione in difesa della salute e del futuro dei cittadini.

Gli ultimi sopralluoghi effettuati nell’area della ex BP hanno dimostrato come le 900 tonnellate di prodotti chimici stanziati nell’area, presentano 20 sostanze cancerogene cui se ne aggiungono 37 esplosive creando una seria questione ambientale che non può essere più nascosta o sottaciuta.

E’ giunto il momento che i cittadini tutti prendano coscienza del pericolo a cui si va incontro restando passivi e inermi. Il caso della chiusura dell’ospedale sia da monito e ci sproni per esigere il rispetto di un nostro diritto fondamentale: quello della salute e della salubrità dell’aria che respiriamo.

Per scongiurare qualsiasi tragedia abbiamo bisogno della mobilitazione generale della cittadinanza per lanciare un chiaro ed inequivocabile messaggio alle istituzioni regionali affinché si attivino al più presto, e sollecitare la Procura ad autorizzare il Comune per la pulizia dell’area ex BP dalle sterpaglie che potrebbero generare incendi.

Sabato 8 luglio alle ore 11 sarà un appuntamento storico per la nostra comunità, chiudiamo le saracinesche dei negozi, perdiamo una giornata di mare e scendiamo tutti in piazza per noi, per le future generazioni di sidernesi e per il nostro mare. Che sia un travolgente atto di amore verso Siderno!

Siamo noi gli artefici del nostro destino!

Mobilitiamoci!

Movimento Siderno Libera – Progressisti per l’Unità

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.