Dom. Mag 16th, 2021

Nella riunione svoltasi presso la sede del Partito Comunista Italiano, la sera prima del consiglio comunale, è stato stilato un documento che vi alleghiamo, dove vengono poste alcune domande agli amministrazioni in carica in relazione al taglio indiscriminato di alberi sul territorio cittadino. Il documento è stato letto in aula dal consigliere comunale Antonio Sgambelluri. Ecco il testo integrale del documento: “il consigliere comunale Antonio Sgambelluri del gruppo consiliare del Pci, chiede al sindaco:

  • i motivi che hanno indotto gli amministratori a disporre il taglio di 42 alberi di eucalipto
  • se è stato fatto un ordine di servizio e chi ha autorizzato il taglio di queste piante
  • quale ditta ha eseguito il lavoro
  • come è stato utilizzato il legname ricavato e quali utili ha realizzato il comune
  • se l’amministrazione sta lavorando alla stesura del piano del verde e quando pensa di adottarlo.
  • Questo inspiegabile taglio di alberi sembra in totale contrasto rispetto a quanto dichiarato sui media dall’assessore all’ambiente Anna Romeo , relativamente al censimento degli alberi monumentali e della piantumazione di un albero per ogni nuovo nato.
  • (antonio tassone )
Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.