Gio. Mag 6th, 2021

Sull’asse Fuda – Panetta potrebbero emergere elementi di novità al Comune di Siderno. C’è chi giura che all’interno della “casa rosada” cittadina spirerebbe in queste ore un forte vento di rimpasto amministrativo. Tra voci di corridoio e secche smentite sembrerebbe che il Sindaco di Siderno Pietro Fuda proverà nelle prossime ore a convincere i consiglieri comunali del Pd a rientrare nella maggioranza allargando quindi la striminzita base che attualmente lo sostiene nonostante la plebiscitaria vittoria di due anni fa alle elezioni comunali che vide, lo ricordiamo, la coalizione di centro-sinistra trionfare con quasi l’84% dei voti. I bene informati sostengono  che le liti tra la Fragomeni e il parente (nonchè leader di Fattore Comune Panetta) siano giunte al “capolinea” e quindi ci sarebbe spazio per un accordo che potrebbe portare all’immediato rimpasto di giunta. Alcuni consiglieri sostengono “fuori campo” che per entrare nell’accordo rivitalizzante il segretario Mariateresa Fragomeni abbia chiesto le dimissioni di Anna Romeo ed anche quelle del presidente del consiglio comunale Paolo Fragomeni. Il gruppo Pd non gli ha evidentemente perdonato il fatto di essersi schierati con Fuda nonostante  il parere contrario del  partito. In sostanza, sempre in base a queste autorevoli voci, il rimpasto di giunta dovrebbe portare al cambio di due assessori ed anche ad una  rielezione del civico consesso del presidente del consiglio comunale. Ma al momento, è bene ribadirlo, si tratta solo di voci raccolte dal cronista. Saranno vere ? Lo vedremo !

Antonio Tassone

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.