Ven. Mag 14th, 2021

Lo scontro frontale è avvenuto nella galleria Jannello, tra Laino Borgo e Mormanno. Una famiglia distrutta: deceduti padre e figlio di 8 anni, gravi la moglie e le altre due figlie. Le altre vittime sono due anziani residenti a Genova

È gravissimo il bilancio dell’incidente accaduto domenica mattina lungo l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria, in un tratto in galleria tra gli svincoli di Laino Borgo e Mormanno. I morti, infatti, sono quattro. Due delle vittime, residenti a Pomigliano d’Arco, viaggiavano a bordo di una Renault: si tratta di Raffaele La Rocca, di 40 anni, e del figlio Luigi, di 8 anni. Sulla vettura si trovava anche la moglie di La Rocca, Antonietta Dentino, di 37 anni, ricoverata in gravi condizioni nell’ospedale di Cosenza, e le altre due figlie della coppia, una di quattro anni e l’altra di 12, anche loro ricoverate a Cosenza. Le altre due persone decedute, che viaggiavano nella seconda auto coinvolta nell’incidente, una Suzuki, sono Santo Moschella, di 85 anni, ed Olga Brancone, di 83, residenti a Genova.
In quel tratto di autostrada ‘A2 “del Mediterraneo” il traffico si svolgeva a doppio senso per consentire l’effettuazione di lavori. Secondo una prima ricostruzione, in un tratto in curva una delle due auto avrebbe invaso la corsia opposta. Sul posto sono intervenute le squadre Anas, l’eliambulanza del 118 e la Polizia stradale. Il traffico ha subito notevoli disagi: è stato deviato sulla viabilità locale con uscita obbligatoria in direzione sud a Laino Borgo e rientro in A2 a Mormanno e viceversa in direzione nord, attraverso la ex statale 19. dopo alcune ore, il tratto autostradale è stato riaperto regolarmente.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.