Mar. Mag 18th, 2021

Depositati più di 100mila petali per 115 metri lungo il corso cittadino. Bozzetti ispirati all’esploratore taurianovese Gianfrancesco Gemelli-Careri

E’ questione di ore. Il countdown per il simbolico taglio del nastro, che sancirà l’apertura delle varie attività della seconda edizione della manifestazione “Noto InfioraTa…Urianova” è iniziato. Pomeriggio alle 18, il via. Nell’attesa una valanga di petali che accompagna il sogno del “giro del mondo” negli ottanta metri, ispirato all’avventuriero e esploratore Gianfrancesco Gemelli Careri, è stato già depositato nel centralissimo corso della cittadina. La manifestazione per il secondo anno è stata organizzata dalla Pro Loco grazie al sostegno dei maestri infioratori della città siciliana di Noto

L’impegno dei soci della Pro Loco, che si rinnova dopo il grande successo, si è tradotto questa volta nella realizzazione di una serie di bozzetti che andranno a rendere omaggio ad un illustre protagonista della storia taurianovese e non solo: Gemelli-Careri. Dalle solide radici del passato, dunque, Taurianova si pone l’obiettivo di esplorare gli sconfinati mondi dell’arte e della cultura.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.