Continua l’emegenza incendi: da stanotte la Limina è in fiamme. Temperature da bollino rosso.

481

 

Continua l’emergenza incendi in provincia di Reggio Calabria, ad essere operativa è l’Unità di crisi attivata due giorni fa dal Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, a seguito dell’emergenza provocata dai vasti incendi che hanno interessato  gran parte del territorio provinciale.

Nell’arco della giornata, l’Unità di crisi ha, infatti, proseguito a   coordinare le attività necessarie  a  fronteggiare gli incendi che hanno continuato a divampare incessantemente.

Gli interventi più significativi hanno interessato i comuni di Calanna, Galatro, Cittanova,  Fiumara, Mammola e Reggio Calabria, Frazioni Oliveto, Rosalì,  Sambatello e Terreti; in questi ultimi  Comuni  sono presenti i DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) dei Vigili del Fuoco al fine di indirizzare le  attività   delle unità aeree  impegnate  nell’estinzione degli incendi.

In particolare, nella Frazione Rosalì, dove  il fuoco ha lambito talune abitazioni,  i residenti  di uno stabile sono stati fatti allontanare in via precauzionale.

Altri focolai hanno interessato i comuni di  Campo Calabro, Fiumara, Villa San Giovanni, Motta San Giovanni, Oppido Mamertina, Palmi – località Sant’Elia, Polistena, Anoia e Mammola.

In particolare il territorio di questo ultimo comune da diversi giorni è devastato da incendi sia nelle vicinanze del centro abitato che sulla zona montana denominata “montagna Scali ” dove attualmente è in corso un altro incendio che sta bruciando parecchi ettari di terreno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco per cercare di arginare il propagarsi delle fiamme (si presume che gli incendi siano di origine dolosa), da diversi anni ormai questi piromani riescono a farla franca, facendo prevalere il senso di impunità che la fa da padrone, alimentando tra la collettività sfiducia e disinteresse generale. Da questa notte avvicinandosi alla Gelleria Limina si vedono colonne di fumo e fiamme che hanno innalzato i picchi della temperatura provocando molti disagi anche agli automobilisti che attraversano quel tratto di strada.

Dalla mattinata di ieri si contano ben 30 interventi dei Vigili del Fuoco con l’impiego di  9 squadre del comprensorio provinciale. Impegnate anche,  in 32  interventi,  20  squadre antincendio dell’Azienda Calabria Verde.

Prosegue l’attività di monitoraggio del territorio e delle situazioni di rischio da parte delle componenti del Sistema di protezione civile nonché l’operatività dei dispositivi di emergenza che hanno il loro punto di coordinamento nell’Unità di Crisi, d’intesa anche con il Dipartimento regionale di Protezione Civile.

Giuseppe Mazzaferro |redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.