LA GUIDA ‘OSTERIE D’ITALIA’ SEGNALA ‘U RICRIJU’ A SIDERNO

440

Da quasi trent’anni segnala i migliori indirizzi in cui trovare la cucina di tradizione e il cibo buono, genuino e autentico, coprendo tutta l’Italia in modo capillare. Staiamo perlando della guida “Osterie d’Italia”. Una ampia ricerca di locali mai segnalati prima, dettagliatamente raccontati, dall’indirizzo, all’ambiente, a chi vi accoglierà fino alla cucina e ai piatti da non perdere stagione dopo stagione. Una guida dall’identità sempre più forte dove a essere protagonisti sono le vere osterie di un tempo e moderne. Luoghi dove non solo si mangia bene ma si sta bene. Luoghi popolari dove le grandi materie prime del territorio sono proposte in piatti che guardano a tradizioni antiche a un prezzo accessibile a tutti. Luoghi fatti innanzitutto di persone e di storie. E tra queste per il 2017 appare anche l’osteria tradizionale sidernese “U Ricriju”. La frase scritta in latino “noi siamo quello che mangiamo” accoglie, insieme al proprietario Francesco Trichilo, in un clima gioviale. Protagonisti sono i piatti elaborati con materie prime provenienti direttamente dall’orto di famiglia. Assaggi che vanno dal pecorino, alla ricotta con marmellata al bergamotto e poi i salumi e le bruschette. Tra i primi non possono mancare le famosissime “fileja”. Punto ferma resta il maiale nero. A fine pasto le deliziose crema vrusciata, il liquore al finocchietto o al bergamotto. Una esperienza da non perdere, insomma. Da quest’anno consigliata anche da “Osterie d’Italia”.

ALESSANDRA BEVILACQUA Redazione@telemia

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.