2 Dicembre 2020

C’è molta preoccupazione per le patologie che, in questi ultimi tempi, hanno attaccato le piante d’ulivo in molti ambiti regionali e nella Locride, in particolare. A fronteggiare l’emergenza, invitando tutti alla calma, prima di avviare azioni, a volte sconsiderate, con fitofarmaci di ogni tipo, il servizio divulgazione dell’ARSAC, l’azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese, il cui commissario è l’ingegnere Aiello. A dirigere il settore regionale ARSAC, l’agronomo dottor Bruno Maiolo, considerato, tra l’altro, fra i massimi specialisti del comparto olivicolo. E sul territorio ci sono i Ce.D.A., i centri di divulgazione agricola. In particolare, nella Locride, vi sono quello di Locri, diretto dal dottore agronomo, Vincenzo Maione e quello di Caulonia Marina, diretto dalla dottoressa agronoma Concetta Leto. Pertanto, gli imprenditori e gli operatori agricoli, possono usufruire, gratuitamente, di un servizio di eccellenza, ottenendo consigli utili per la buona pratica agricola.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.