Gio. Mag 19th, 2022

Miglioramento delle condizioni di percorribilità della rete viaria del territorio cittadino

Le polemiche sono probabilmente fisiologiche, in un territorio che ha subito l’onta di due commissariamenti consecutivi e nel quale anche quanto può apparire ordinaria amministrazione diventa sempre opera e azione straordinaria. Ecco perché ciò che avrebbe dovuto essere un diritto di una parte dei cittadini del nostro territorio è diventata una cosa straordinaria e nonostante l’iter di progettazione di dette strade era iniziato due lustri e mezzo fa, i cittadini si trovano ancora oggi a percorrere strade il cui manto stradale è inesistente.
L’attesa finalmente è finita, così come i rimpalli di responsabilità, fra iter bloccati, promesse d’intervento sempre fatte e mai mantenute, disponibilità di cassa inesistenti nonostante la contrazione di mutui richiesti appositamente per questo e altri interventi, nonostante la difficoltà di ricostituire le somme in un periodo di grande fatica per l’Ente.

Inizierà quanto prima l’attività di manutenzione straordinaria di una serie di strade, concentrate tutte sulle contrade del nostro territorio, (Gagliano, Monastria, Cristò, ecc.) zone densamente abitate i cui fruitori si trovano quotidianamente a spostarsi su strade le cui condizioni sono ormai indescrivibili. L’intervento previsto, che finalmente dopo un certosino lavoro di questa Amministrazione, prenderà il via, consentirà un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza e viabilità, per una lunghezza dei tratti interessati dal ripristino di diversi km.

L’iter come si accennava è assai lungo, con un incarico di progettazione iniziato nel lontano 2005, e un finanziamento assicurato tramite l’ormai (ahinoi!!!) celebre Banca O.P.I. (finanziamento non più esistente). Nel 2011 l’aggiudicazione dell’appalto ad una impresa, procedura mai perfezionata e dopo il silenzio.

La fase di lunga stasi e di rimpallo di responsabilità, è terminata quando questa Amministrazione, ha dato nuovo impulso al progetto, incontrando più volte i cittadini e entrando nel merito degli atti burocratici, stabilendo la causa di questa lunga stasi e trovando una soluzione definitiva, grazie all’azione di risanamento dei conti iniziata da quando ci siamo insediati. Dopo 12 anni di attesa i cittadini trovano risposte concrete e tangibili, e presto vedranno le mulattiere che giornalmente percorrono diventare delle strade degne di questo nome.

Il lavori comunichiamo, inizieranno a breve, questi interventi consentiranno un generale e duraturo miglioramento delle condizioni di percorribilità dell’intera rete viaria che interessa le zone delle contrade del nostro territorio cittadino. Siamo coscienti, lo anticipiamo, che non sono gli unici interventi necessari ma come al solito lavoriamo costantemente per rendere possibile ogni azione che possa essere risolutiva rispetto alle tante problematiche che giornalmente affrontiamo sul nostro territorio. Ancora una volta – in silenzio e con grande senso di responsabilità per il compito cui siamo stati chiamati ad assolvere e senza proclami – l’Amministrazione Scionti risponde con i fatti alle attese dei cittadini.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI