Lun. Apr 19th, 2021

CONVEGNO DI STUDIO SULL’ICONOGRAFIA DELLA STATUA DEL MONTE CARMELO  – Bovalino Superiore. Agosto 2017 – LA DAMA DI BOVALINO CONQUISTA TUTTI”. Al tavolo dei lavori hanno preso parte lo storico dell’arte flavio Garreffa benestarese d’origine ma residente a Roma e operativo per il mondo, ilsindaco di Bovalino Vincenzo Maesano, lo scrittore e ricercatore Giuseppe Macri, don Joly Maslov sacerdote africano. Ha preso la parola anche l’assessore alla cultura Pasquale  Blefari.

Al termine della bellissima serata, dichiara il promotore della serata Flavio Garreffa, che ha visto nella cornice della chiesa di Santa Caterina Vergine e Martire, struttura edificata nel 1500 la realizzazione del convegno: “LA DAMA DI BOVALINO”, desidero ringraziare le tantissime persone che hanno partecipato, nonostante le alte temperature estive. L’effige della madonna del Carmelo è stata realizzata da Giuseppe Sarno scultore partenopeo e venerata a Bovalino Superiore dal 1776.
Un primo passo per un risveglio della sensibilizzazione della tutela del patrimonio stotico-artistico, della Locride e soprattutto dei centri della Vallata del Bonamico.
Il mio grazie , dice il promotore della sereata dott Flavio Garreffa storico dell’arte esperto in arte barocca,  va alla Parrocchia Santa Caterina Vergine e Martire di Bovalino Superiore (RC), nella persona del carissimo amico e parroco Don Rigobert Elangui, che ha permesso questo primo convegno di studi, a cui spero ne seguiranno altri, sul recupero del patrimonio artistico, presente nelle chiese della Diocesi di Locri-Gerace.
Un grazie al dotto ed esperto Don Joly Maslov, al sindaco di Bovalino, Avv.Vincenzo Maesano, all’Ing.Pino Macrì, per la sua chiara e dettagliata spiegazione del tessuto urbanistico dell’antica Mocta Bubalina e del Rione Guarnaccia, un grazie speciale alla splendida e professionale moderatrice della serata giornalista  Rosella Garreffa, alle bellissime parole di sincera stima e affetto. Flavio si è soffermato sui dettagli voluti dal Sarno, sulla bellezza del volto della statua e sul fatto che ai piedi della statua stessa appare la firma per esteso dello stesso scultore il quale era solito firmare solo le opere d’arte migliori.
Grazie a Rossella Sacco, al suo aiuto encomiabile e per la realizzazione dei magneti con l’immagine della statua, a ricordo della serata.
Grazie ai sindaci di Benestare (RC), Rosario Rocca e San Giovanni di Gerace (RC), Pino Vumbaca, presenti.
Al vicesindaco di Benestare, Domenico Mantegna.
Fabio GarreffaCarmine GarreffaAndrea Castelvetere.
Siete stati tanti, tra amici, parenti, sono convinto che tale manifestazione restera’ impressa nel cuore di tanti, e sia solo l’inizio di un cammino sinergico per la valorizzazione e la tutela della storia e dell’arte del nostro territorio.Nell’occasione sono stati esposti gli abiti della Madonna del Monte Carmelo realizzati a mano nel corso dei secoli.

 

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.