5 Dicembre 2020

Tradizioni, riflessione, cultura. Con un occhio al passato ed uno al futuro si è tenuto ieri sera, in Piazza Seggio a Caulonia, un partecipato dibattito su di un tema di grande attualità: le migrazioni. L’evento, che è rientrato nell’ambito della kermesse del Kaulonia Tarantella Festival 2017, ha visto la presenza di ospiti d’eccezione, come il Presidente della Regione Oliverio e il Sindaco di Riace Mimmo Lucano oltre che del sindaco di Caulonia Kety Belcastro. “Abbiamo compiuto un vero e proprio passo avanti, ha assicurato il governatore Oliverio davanti alle nostre telecamere, il Festival di Caulonia è sempre più un evento che va oltre i confini regionali”. La serata è stata aperta anche alla proiezione del cortometraggio di Alberto Gatto “Mer Rouge” e chiuso dall’esibizione di Global Chorus Integration Project, esperienza musicale condotta dal M° Carlo Frascà che con la musica e la voce dei migranti ha realizzato uno straordinario esempio di integrazione possibile. E proprio il Maestro Frascà ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto che rappresenta la possibilità di integrarsi attraverso la musica. “La voce non conosce diversità”.

CONTENUTI ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA |redazione@telemia.it

 

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.