Coppa Italia Serie C, nel derby tra Reggina e Catanzaro la spuntano gli amaranto

392

REGGINA – CATANZARO 1-0

REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti; Laezza Di Filippo Gatti Porcino; Marino (19’ st Fortunato) De Francesco Garufi; Bezziccheri (28’ st Solerio); Tulissi (34’ st Sparacello), Sciamanna. In panchina: Licastro, Amato, Pasqualoni, Tazza, Mezavilla, Silenzi. Allenatore: Maurizi

CATANZARO (4-3-3): Nordi; Riggio Sirri Gambaretti Imperiale; Icardi (38’ st Spighi) Maita (20’ st Marin) Benedetti; Cunzi Infantino Zanini (30’ st Puntoriere). In panchina: Pellegrino, Marchetti, Sabato, Van Ransbeeck, Kanis, Lukanovic. Allenatore: Erra

ARBITRO: Mantelli di Brescia

MARCATORE: 26’ st Bezziccheri (R)

NOTE: spettatori 2198 di cui 206 ospiti. Ammoniti: Riggio (C), De Francesco (R), Icardi (C), Sirri (C), Cunzi (C), Fortunato (R). Recupero: 2‘ pt, 4‘ st

REGGIO CALABRIA – Inizia con un derby in Calabria la nuova stagione di Coppa Italia. Reggina e Catanzaro offrono un discreto spettacolo davanti ad una platea di oltre 2mila unità. A decidere la contesa è Bezziccheri che nella seconda frazione di gioco fa gioire la propria tifoseria.

Il tecnico Maurizi opta per un 4-3-1-2 con Tulissi e Sciamanna in avanti. Il Catanzaro, invece, propone il 4-3-3 con il tridente formato da Cunzi e Zanini ai lati a supporto del centravanti Infantino. Si accomoda in panchina l’ex di turno Pasqualoni.

ANALISI DEL MATCH

Dopo appena 120 secondi Sciamanna prova il gesto balistico ma la conclusione è da dimenticare. Al minuto 12 si fa vedere il Catanzaro con Cunzi abile nel superare l’avversario ma non nell’involarsi a rete. Poco prima della mezz’ora, precisamente al 25’, i giallorossi colpiscono un palo con una potente conclusione di Benedetti. Sul finire della prima frazione di gioco il Catanzaro sfiora l’1-0. Infantino al 44’ si libera di un avversario e lascia partire un tiro: Cucchietti si supera e si oppone con decisione.

LA DIFFERENZA NELLE SOSTITUZIONI

Nella seconda parte del match Tunisi fallisce clamorosamente da pochi passaggi l’ipotetico vantaggio a tinte amaranto. Al minuto 24 Sciamanna da due passi non è lesto nel depositare la palla in rete. Bezziccheri, calciatore proveniente dalla Primavera della Lazio, fa gioire i tifosi al 26’ con una mezza rovesciata che non lascia scampo per l’estremo difensore avversario. Al minuto 30 il nuovo entrato Marin sfiora il pari: Cucchietti si stende ed evita il peggio. La Reggina prova a gestire con un prolungato possesso della sfera mentre il Catanzaro sembra essere a corto di energie. Nel finale assalto senza esito per la squadra di Erra. Infantino al 44’ si vede respingere una conclusione da pochi passi. Finisce con il punteggio di 1-0 il primo derby della Calabria per la stagione ormai alle porte.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.