Mer. Apr 14th, 2021

I giallorossi, nello stadio a festa, vengono eliminati. Decisivi nella ripresa il rigore di De Carolis e il gol di Bubas.

Passa il turno la Vibonese, che doman una partita iniziata in salita, ma i giallorossi dimostrano di avere le carte in regola per affrontare il torneo di serie D. Primo tempo di netta marca giallorossa, con i locali a pressare a tutto campo e ad impostare manovre veloci e pungenti; secondo tempo con i rossobù a dettare il gioco ed aggiudicarsi l’incontro grazie alla maggiore esperienza e a due ingenuità difensive.
Sapone giganteggia a centrocampo, coadiuvato da Condomitti e, sulle fasce, Moio e Paviglianiti aprono spazi preziosi per l’inserimento di Postorino e Napolitano che mettono più volte in appresione i difensori ospiti. La Vibonese accusa il pressing, bada a coprire le zone e si limita a qualche ripartenza affidata a De Carolis e Sowe. Per il resto, il gioco lo conduce la Cittanovese che spreca molto in termini di energie e pecca in fase di finalizzazione. Gli errori di mira dei giallorossi in questa fase della partita, alla fine peseranno molto sull’esito dell’incontro. La prima buona occasione per i locali al 16′: Sapone vince un contrasto a centrocampo e lancia Postorino che, entrato in area, calcia debolmente fuori. Gioco in mano ai giallorossi, ma al 19′ a prima disattenzione di difensiva stava per costare caro ai locali: Sowe recupera pala sulla tre quarti e con un pallonetto tenta la rete, sfumata per il provvidenziale intervento di Alfano. Vibonese contratta, giallorossi sempre più intensi e al 28′ Sapone con un calcio piazzato pesca Pavigianiti in area ma la conclusione dell’esterno viene neutralizzata da Barbieri. La Cittanovese costruisce ma non sfonda, occorre attendere il 41′ per la rete giallorossa: Condomitti lancia Paviglianiti sulla fascia, cross dell’esterno, sulla pala si avventa Napolitano che insacca da pochi metri colpisce in pieno la traversa. Altra musica nella ripresa, anche se l’avvio vede ancora i padroni di casa sugli scudi. Al 12′ Barbieri esce a valanga su Postorino lanciato a rete, recupera palla Napolitano che sciupa mandando incredilimente alto. Poi viene fuori la Vibonese che sfrutta anche il fisiologico calo di ritmo dei locali. La manovra dei rossoblù diventa più intensa e geometrica. Il pari arriva su rigore al 19′: Cianci sbaglia i tempi di intervento sullo sgusciante Sowe che finisce a terra, la massima punizione viene realizzata da De Carolis. Il raddoppio arriva al 39′. azione individuale di Bubas in piena area che riesce a calciare a rete. Al triplice fischio applausi scroscianti per tutti dalle tribune. Notizia a fine gara: in Vibonese dovrebbe arrivare Christian Obodo, centrocampista in passato nell’Udinese.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.