2 Dicembre 2020

E’ un Siderno motivato quello che questo pomeriggio scenderà in campo contro il Gioiosa Jonica per la seconda partita del primo turno di Coppa Italia. Come da noi anticipato già ieri, è stata ufficializzata la sconfitta a tavolino contro la Bovalinese per 0/3 nonostante la vittoria ottenuta sul campo di Ardore per 2-1. Una svista burocratica che ha riguardato un calciatore extracomunitario che peserà tanto sul cammino dei bianco-azzurri in questa prestigiosa  manifestazione. Il Giudice Sportivo Territoriale, letti gli atti ufficiali di gara e rilevato che dagli ulteriori accertamenti esperiti presso l’Ufficio Tesseramento del CR Calabria è risultato che il calciatore Aidibi Mohamad della società Città di Siderno 1911, sanzionato dall’arbitro con provvedimento di ammonizione all’ 18° del primo tempo, non risultava regolarmente tesserato per la società Città di Siderno 1911 atteso che, ai sensi dell’art. 40 QUATER delle NOIF e pertanto non aveva titolo a partecipare; visti gli Artt. 17 comma 5 punto e 18 punto a del C.G.S. ha deliberato di infliggere alla società CITTÀ DI SIDERNO 1911 la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3;  infliggere al Sig. STALTERI Domenico l’inibizione fino al 30/09/2017 quale Dirigente Accompagnatore della società Città di Siderno 1911 firmatario della distinta di gara;  infliggere al calciatore AIDIBI Mohamad nato il 10.10.1999 la squalifica per UNA gara effettiva a far data dal suo effettivo tesseramento. Ovviamente visto l’epilogo ci sono rimasti male un po’ tutti, società, l’allenatore Galati e anche gli stessi atleti ma nello sport bisogna accettare sempre il regolamento e quindi già da oggi  alle 17.00 allo stadio “Raciti” bisognerà confrontarsi contro il Gioiosa Jonica. Lo stesso storico dirigente del Siderno Enzo Commisso, sul suo profilo fb, ha chiesto scusa a tutti i tifosi . “Speriamo in un miracolo – ha detto Commisso-ma nel chiedere scusa a tutti per questo increscioso episodio mi auguro che tali errori non si verifichino più . Da oggi in poi , a iniziare da me, chi sbaglia cambia mestiere.Ognuno dovrà assolvere al suo ruolo con serietà , competenza, passione e amore per il proprio paese. Ieri, per la prima volta, la squadra si è allenata  sul rinnovato manto erboso dello stadio comunale. La novità vera, se così si può dire, arriva dal mercato visto che la società jonica ha ingaggiato nuovamente l’attaccante Francesco Spataro (nella foto), un ex, che l’anno scorso con la maglia Bagnarese ha realizzato ben 22 goal nel campionato di promozione. Chiaro il  tentativo di aumentare il potenziale offensivo della squadra, inoltre la dirigenza rimane vigile sul mercato per inserire qualche tassello mancante su un mosaico che comunque appare già ben delineato.

Antonio Tassone

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.