ECCELLENZA | SIDERNO, LA “CURA” GALATI FUNZIONA

341

La squadra sembra già pronta per il debutto di domenica. Il dg Vumbaca cerca un sostituto di peso per Quintana.

Il Siderno dopo la sua buona prestazione nella partita amichevole contro la Palmese, nel corso di quest’ultima settimana ha saggiato la sue condizioni venerdì scorso, contro la Stilese. Anche in questa occasione la squadra ha convinto abbastanza tecnico e dirigenti (il risultato è stato di 2-1 a favore del Siderno) non solo e non tanto per il risultato positivo quanto anche per le condizioni già buone di molti giocatori, segno evidente che la cura Galati ha già dato buoni frutti. La compagine è, dunque, già pronta per affronatare la Coppa Italia anche se nel suo scacchiere manca la presenza di un centrocampista. Il presidente Raffaele Salerno ci ha confermato che è proprio questa a pedina essenziale per dare più autorevolezza alla squadra. Il dg Vumbaca ha anche aggiunto che il Siderno è sulla pista di un nuovo attaccante di spessore che dovebbe sostituire Quintana “non adatto” al gioco che Galati vuole dare al Siderno. Sarebbe stato definto, invece , l’ingaggio dei due giocatori inglesi che si erano aggregati alla squadra durante il ritiro di Monasterace. I due, Anthony Mendy, classe 1993, attaccante, e Akpan Alexander Ayo classe 1999, esterno d’atttacco, visiti all’opera sia a Pami che contro la Stilese sono piaciuti e i dirigenti hanno anche trovato l’accordo economico.

L’organico del Siderno è stato anche arrichito dall’ingaggio di Adam Khanfri, ex del Roccella, che mister Galati conosce bene e che ha voluto in squadra. Khanfri si affiancherà a Rocco Minici altro ex del Roccella, e all’under Arturo Serafino, classe 1999, difensore, che hanno seguito mister Galati. Il debutto sarà domenica prossima contro la Bovalinese. La partita si dovrebbe giocare ad Ardore per l’attuale indisponibilità del campo della Bovalinese con inizio alle 17.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.