Ven. Apr 23rd, 2021

I giallorossi di Zito ripartiranno dal modulo 3-4-3. La difesa può contare su un trio di tutto rispetto formato da Cianci, Taverniti e Alfano.

Chiuso il secondo step di preparazione al campionato: i giallorossi procedono a ritmi fluidi. Nessuna problematica particolare nonostante l’aumento dei carichi di lavoro e lezioni tattiche, con mister Zito in cattedra, sempre più intense per costruire l’amalgama di squadra e distribuire compiti e ruoli all’interno dei moduli di gioco. Sembra privilegiato, quanto all’atteggiamento tattico, lo schema 3-4-3 che tante soddisfazioni ha regalato alla tifoseria nella passata stagione in termini di risultati e di spettacolo, ma le alternative non mancano e l’organico a disposizione dell’allenatore appare in grado di far fronte alle varie esigenza che si prospetteranno durante le gare.

“Avere la squadra quasi al completo – afferma Zito – consente all’intero team tecnico di lavorare in maniera ottimale su alcuni principi tattici che torneranno utili la stagione. Stiamo progredendo nella preparazione e noto con piacere che il gruppo segue il lavoro con il giusto entusiasmo, con abnegazione e con tanta armonia campo”.

La società ha affermato di essere soddisfatta dell’organico ma di rimanere attenta alle dinamiche di mercato, segno che se vi saranno le condizioni di sostenibilità economica qualche altro giocatore di spessore arriverà. Un portiere, ad esempio, che garantisca la necessaria affidabilità e competi una difesa già apparsa solida con il trio Cianci-Taverniti-Alfano. Dopo l’arrivo del centravanti Ortolini, che ha sistemato per tecnica e potenza il reparto avanzato, l’ingaggio di una saracinesca di elevata qualità, contribuirebbe ad affrontare nel migliore dei modi un torneo molto difficile qual è la serie D. Reparto centrale, invece, completo per qualità e con il faro Lombardo a dettare i tempi di gioco.

Ma è già tempo di calcio giocato. “Settimana intensa quella che inizia – evidenzia mister Zito – domenica in Coppa avremo l’onore di ospitare a Vibonese, la società più attrezzata per ritornare dove merita cioè tra i professionisti”. La vincente tra Cittanovese e Vibonese incontrerà a Barcellona l’Igea Virtus il 27 agosto.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.