Dom. Apr 18th, 2021

Cresce l’entusiasmo per gli amaranto, festeggiati sul Lungomare. Nella prima amichevole tris di Iervasi e gol di Lombardo e Varricchio.

Nel corso della scorsa settimana l’ A.C. Locri 1909 ha ulteriormente rafforzato l’organico integrando con nuovi innesti il gruppi under: sono stati infatti perfezionati gli accordi per il passaggio in amaranto di Antonio Battista (difensore proveniente dal Taranto), Fabio Lanza (centrocampista, dal Catanzaro) ed Andrea Lombardo (attaccante, dal Roccella), tutti classe ’99, mentre è stato riconfermato l’esterno mancino Facundo Episcopio, classe ’98, già con il Locri nella scorsa stagione.

Ieri la prima al Comunale di via Cosmano: amichevole di cartello con la Bovalinese di mister Criaco, neo-promossa in promozione. Davanti a circa 500 spettatori, con gli ultras locresi già attivi a sostenere la squadra, Umberto Scorrano ha potuto ricavare le prime indicazioni in vista dell’avvio della coppa italia di domenica 27 agosto (Locri in trasferta a San Luca): il trainer ha schierato inizialmente, Galluzzo tra i pali, quindi Ruggiero, Coluccio, Dascoli e Battista a formare il quartetto difensivo, Castellano, Costabile e Bruzzese in mezzo al campo, con Carbone poco più in avanti dietro le punte Conversi e Iervasi (Khoris era indisponibile per un lieve infortunio). La Bovalinese ha risposto con Larosa, Clemente, Mazzone, Romeo, Maviglia, Vita, De Leo, Martino, Morabito, Federico e Bruzzaniti.

Subito in gran spolvero capitan Iervasi, che ha realizzato tre reti (di testa su angolo la prima, con un gran destro la seconda e su rigore la terza), mentre gli ospiti hanno accorciato le distanze con Romeo di testa su angolo dell’ ex Vita. Nella ripresa consueto tourbillon di sostituzioni, con l’ingresso in campo per il Locri, di Libri, Annunziata, Lombardo, Manglaviti, Lanza, Episcopo, Guttà e Varricchio: 5-1 il finale, con le ultime due reti di Lombardo, servito da Libri dopo un’arrembante discesa, e Varricchio di testa; traversa dalla distanza per la Bovalinese con un gran sinistro del nuovo entrato Placanica su calcio da fermo.

Nel prossimo fine settimana dovrebbe essere in calendario un’altra amichevole, con avversario ancora da definire.

In serata, poi, nella splendida cornice della centrale piazza Nosside del Lungomare cittadino, davanti ad un folto pubblico,  la squadra è stata presentata alla città dalla dirigenza e dallo sponsor tecnico Errea: grande entusiasmo per i colori amaranto, con evidenti speranze di un campionato di alta classifica, supportate da un organico obiettivamente costruito in linea con le ambizioni societarie.

(fonte Gazzetta del Sud)

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.